martedì 10 settembre 2019

ANTEPRIMA: Cuori in palio di Gaia Carminati




Titolo: Cuori in palio
Autore: Gaia Carminati
Editore: Butterfly Edizioni
Genere: Romance
Collana: Digital Emotions
Data di uscita: 10 settembre 2019
Prezzo: 2,99 € [in offerta a 0,99 € fino al 14 settembre]
Disponibile su Amazon e Kindle Unlimited

***ATTENZIONE*** Per i lettori che acquisteranno il libro e lo recensiranno su Amazon entro il 23 settembre verrà regalato un altro ebook. Per ottenere l'omaggio basta inviare: prova dell'acquisto e recensione alla nostra email butterflyedizioni@gmail.com con oggetto "Ebook in omaggio".



SinossiVicina alla soglia dei trent'anni, Costanza ha ricevuto un'importante offerta di lavoro negli Stati Uniti. Thomas, il suo fidanzato, è pronto a seguirla e a rendere più stabile la loro relazione, ma lei rifiuta, perché insicura dei propri sentimenti. Intraprende così una vacanza in Italia, dove si trovano i suoi migliori amici: Silvia ed Edoardo. I due sono di famiglia facoltosa mentre lei è figlia del loro ex giardiniere, ma i tre sono inseparabili. Il suo ritorno nel paese, dove vuole trascorrere una settimana all'insegna della spensieratezza più assoluta, provoca parecchi cambiamenti... 
Edoardo la guarda con altri occhi e anche lei lo vede sotto una luce diversa. Ma due migliori amici non si possono innamorare... 
Tenere sotto controllo la situazione e la miriade di emozioni che prova diventa via via più complicato. Fidarsi dopo che si è stati delusi non è facile e aprire il proprio cuore a chi un momento prima era solo un amico fa incredibilmente paura...


"Siamo amici da sempre e gli amici non si innamorano".



sabato 31 agosto 2019

Novità SAGGISTICA agosto - settembre 2019

Un avventuroso viaggio tra storia, politica e geografia.


Pagine: 200
Prezzo: € 20,00
Traduzione di Carlo Capararo

IN LIBRERIA DAL 29 AGOSTO 2019

Sinossi: Sono oltre seimila le lingue vive in tutto il mondo, ma è sufficiente conoscere le venti descritte in Babele alcune facilmente intuibili come il francese e lo spagnolo, altre sorprendenti come il malese e il bengalese per poter conversare con oltre i tre quarti della popolazione della Terra. Cosa rende così speciali queste ideali lingue franche? Gaston Dorren, che di lingue ne conosce quindici, risale alle origini della loro – a volte sanguinosa – grandezza, porta alla luce infinite curiosità e straordinarie avventure, e dà risposta a innumerevoli interrogativi: perché, per esempio, il Portogallo coloniale ha generato una lingua diffusissima, ma lo stesso non è accaduto per l’Olanda? Perché in Giappone le donne parlano in maniera diversa dagli uomini? Perché il vietnamita ha quattro diverse forme di “I” e la lingua tamil utilizza pronomi diversi per indicare uomini e divinità? Unendo così linguistica, storia culturale e gli alti e i bassi delle sue personali battaglie con lo studio di lingue lontanissime, Dorren ci regale un racconto unico che cambierà per sempre il nostro modo di guardare (e ascoltare) il mondo. 

Gaston Dorren è linguista e giornalista. Poliglotta, parla correntemente olandese, limburghese, inglese, tedesco, francese e spagnolo, e legge altre nove lingue. È anche autore di Lingo. Giro dell’Europa in 60 lingue.






«Un affascinante tour nel mondo delle bandiere, nella loro storia e nei loro significati… Una lezione che fa riflettere su quanto stupidi possiamo diventare noi esseri umani.»
Daily Mail


Pagine: 320
Prezzo: € 20,00
Traduzione di Roberto Merlini

IN LIBRERIA DAL 5 SETTEMBRE 2019

Sinossi: Per migliaia d’anni le bandiere hanno rappresentato i nostri sogni e le nostre speranze. Le abbiamo sventolate, abbiamo marciato sotto i loro colori, talvolta le abbiamo bruciate, e ancora oggi siamo pronti a morire per esse. Hanno rappresentato di volta in volta la politica dei potenti e la forza della folla. In questo nuovo, illuminante libro, unendo storia antica e attualità, Tim Marshall svela i segreti di questi straordinari simboli capaci tanto di unirci quanto di dividerci: dal rinnovato nazionalismo cinese ai problemi identitari di Europa e Stati Uniti, fino alla terribile ascesa dell’ISIS, abbiamo bisogno di comprendere i vessilli, vecchi e nuovi, che i popoli in tutto il mondo stanno brandendo. Per capire in che modo un semplice pezzo di stoffa legato a un’asta possa arrivare a significare così tanto. 

Tim Marshall è stato per trent’anni corrispondente estero di BBC e Sky News, inviato di guerra in Croazia, Bosnia, Macedonia, Kosovo, Afghanistan, Iraq, Libano, Siria, Israele. I suoi articoli sono apparsi sul Times, il Sunday Times, il Guardian, l’Independent. È fondatore e direttore del sito di analisi politica internazionale thewhatandthewhy.com. Con Garzanti ha pubblicato Le 10 mappe che spiegano il mondo e I muri che dividono il mondo.






I libri amati, gli scrittori e gli artisti conosciuti, gli ideali per cui combattere: i testi inediti di un grande pensatore dei nostri giorni. 


Pagine: 200
Prezzo: € 16,00
Traduzione di Paolo Lucca

IN LIBRERIA DAL 5 SETTEMBRE 2019

Sinossi: Storico delle idee e del pensiero, accanito sostenitore della democrazia e dei diritti umani, lettore infaticabile, melomane competente e appassionato di pittura: Tzvetan Todorov è stato uno dei maggiori interpreti della contemporaneità, capace di gettare sulla nostra epoca uno sguardo vasto e penetrante, critico ed energico. Questo nuovo libro, a cui ha lavorato negli ultimi giorni della sua vita, è la testimonianza più nitida della varietà enciclopedica dei suoi interessi: passando dalla pittura di Goya alla musica di Verdi, dalla filosofia di Levi-Strauss alla letteratura di Kundera, raccoglie pagine di storia e geopolitica, interventi sull’identità nazionale e sull’Europa, riflessioni sulla morale e sulle scienze umane. Questa raccolta è ancora più preziosa perché dimostra anche la coerenza profonda del percorso critico di un «discepolo dei Lumi» come lui stesso amava definirsi conscio però delle ombre della ragione, e leggerla oggi può contribuire a renderci cittadini più equilibrati, più giusti, più consapevoli della complessità del mondo. 

Tvedan Todorov (1939-2017) è nato a Sofia, in Bulgaria, e ha vissuto in Francia dall’inizio degli anni Sessanta. È stato direttore di ricerca onorario al Centro Nazionale di Ricerca Scientifica di Parigi, ha ricevuto numerosi premi in Italia e all’estero, tra i quali, nel 2008, il premio Principe delle Asturie per le Scienze sociali.






«Tutte le volte che mi hanno chiesto come ha fatto Malala a diventare quella che è, ho risposto: Non chiedetemi cosa ho fatto ma cosa non ho fatto. Non le ho tappato le ali.»


Pagine: 200
Prezzo: € 16,00
Traduzione di Sara Caraffini

IN LIBRERIA DAL 12 SETTEMBRE 2019

Sinossi: Per oltre vent’anni, Ziauddin Yousafzai ha combattuto per l’uguaglianza. Prima quella di sua figlia Malala, poi quella di tutte le ragazze del mondo che vivono in una società patriarcale e maschilista. Educato a credere, da ragazzo pakistano, di essere per natura migliore delle sue sorelle, Ziauddin ha deciso di ribellarsi sin da giovane e, una volta diventato padre, ha promesso che Malala avrebbe ricevuto quell’istruzione troppo spesso riservata solo ai ragazzi, fondando una scuola che anche lei avrebbe potuto frequentare. Raccontato attraverso gli intimi ritratti dei suoi più vicini familiari – figlio di un padre tradizionalista; padre di Malala e dei suoi fratelli, istruiti e cresciuti in Occidente; marito di una moglie che sta imparando a leggere e a scrivere; fratello di cinque sorelle che ancora vivono in una società patriarcale – Libera di volare ci dimostra cosa vuol dire amare, avere coraggio e combattere per ciò in cui si crede. 

Ziauddin Yousafzai è un diplomatico pakistano, educatore, attivista per i diritti umani. Meglio conosciuto per essere il padre della vincitrice del premio Nobel per la pace Malala Yousafzai, è il cofondatore e presidente del «Malala Fund». È anche consigliere speciale per l’istruzione delle Nazioni Unite e attaché presso il consolato pakistano di Birmingham nel Regno Unito.

Novità NARRATIVA agosto - settembre 2019

La storia di una ragazzina e dell’estate in cui tutto è cambiato.


Pagine: 200
Prezzo: € 17,60

IN LIBRERIA DAL 29 AGOSTO 2019

Sinossi: Mimì ha solo tredici anni ma e convinta che la vacanza in quel piccolo paese affacciato sul mare sia la più noiosa della sua vita. Si è appena trasferita e non conosce nessuno. I suoi genitori sono troppo impegnati, cosi lei passa il tempo appoggiata a un vecchio albero leggendo un libro dopo l’altro e fantasticando su un’estate magica. Fino a quando incontra Alfred, con un ciuffo a coprirgli gli occhi e i piedi nudi. È lui a farle scoprire che il paese ha il profumo del bucato appena steso, della terra bagnata, dei pomodori secchi. È lui a farle conoscere Nero, sempre arrabbiato, Scatto, timida e taciturna, e Scintilla, che si nasconde dietro una sicurezza da adulta. Con loro Mimì trasforma quell’estate nella più bella che abbia mai vissuto. Ma proprio quando il sole è alto il temporale arriva inaspettato. Mimì e Alfred scoprono un segreto troppo grande per due ragazzini. Un segreto che, nonostante tutto, decidono di non rivelare a nessuno. All’improvviso la spensieratezza delle gite al mare e delle piccole avventure e alle loro spalle. Il coraggio, le scelte, le cose non dette li fanno diventare più grandi. Più grandi ma insieme, mano nella mano, per sentirsi più forti. Perché il futuro porta cambiamenti inattesi, ma può anche portare in alto, sempre più in alto.

Valentina Orengo nasce a Torino ma ha vissuto in molti altri posti: in Liguria, nelle Langhe, in Inghilterra, a Milano, a Firenze e a Roma dove, per ora, si è fermata. Come autrice di programmi televisivi ha lavorato per diverse reti: Videomusic, Mediaset, Rai e MTV. Attualmente lavora a La7. Ha un marito e un figlio di quindici anni. Quando non lavora viaggia. Quando non lavora e non può viaggiare suona l’ukulele.






Se vissuti insieme le emozioni e i sentimenti fanno meno paura. 


Pagine: 320
Prezzo: € 17,90
Traduzione di Stefano Beretta

IN LIBRERIA DAL 29 AGOSTO 2019  

Sinossi: Germaine Johnson è una persona estremamente razionale. Ogni elemento della sua vita è analizzato con grafici e tabelle. Nessun dettaglio deve sfuggirle, così che tutto sia sicuro e certo. Per questo ha una vera passione per il sudoku. Solamente le persone sono difficili da inserire in uno schema fisso, e Germaine ne fa spesso a meno. Fino al giorno in cui viene licenziata. Mai si sarebbe aspettata di finire a lavorare al Telefono Amico per la terza età, rispondendo alle mille e improbabili richieste degli anziani. Nulla di più irritante per lei, abituata a non sprecare il suo tempo. Ma c’è una cosa che Germaine odia più di tutto del suo nuovo lavoro: il martedì. Perché il martedì, in ufficio, è il giorno dei biscotti in cui tutti si riunisco in sala mensa, e Germaine non è a suo agio tra tante persone. Ma, soprattutto, martedì è il giorno in cui è costretta passare il pomeriggio al centro anziani, con chi la tartassa di inutili telefonate. Eppure, giorno dopo giorno, Germaine sente qualcosa di sopito risvegliarsi. Non sa dargli un nome, ma assomiglia molto al sentirsi utile per qualcuno. Perché il comune vuole chiudere il centro dove gli anziani si riuniscono per farne un grande e utile parcheggio, e tutti loro contano sul suo aiuto, convinti che sia fondamentale. Germaine sa, però, che non esiste una formula matematica a conferma della loro fiducia. Per la prima volta è in balia del caos. I suoi amici numeri non le sono di alcun aiuto. Ma non è più sola.

Katherine Collette è un ingegnere ambientale e vive a Melbourne, Australia, con il marito e due figli. Il suo romanzo d’esordio è Germaine Johnson odia il martedì.






Un nuovo romanzo in cui la passione per la scrittura incontra il fascino di Venezia e la forza di un sogno da realizzare.


Pagine: 280
Prezzo: € 16,90 

IN LIBRERIA DAL 5 SETTEMBRE 2019

Sinossi: Andrea è sempre più vicina al suo sogno. Il secondo anno in una delle scuole di giornalismo più importanti sta per iniziare, e lei ancora non riesce a credere di avere questa opportunità. Eppure, quando varca la soglia dell’antico edificio lasciando dietro di sé il fascino di Venezia, sa che questa volta sarà ancora più dura per lei. Per lei che è lì solo grazie a una borsa di studio che deve mantenere a tutti i costi. Per lei così impacciata e introversa. Per lei che è cresciuta con i libri come unici amici. Ma ora non è più sola, insieme a lei c’è il suo strambo gruppo di amici composto dalla cinica Marylin, dal dolce Andre, dall’irrefrenabile Uno e soprattutto dal misterioso Joker, che l’ha conquistata dal primo sguardo. Ma non sempre questo basta. Andrea è bravissima con lo studio, meno a difendersi dagli attacchi di chi non fa altro che remarle contro. Perché solo il migliore del corso avrà le occasioni maggiori. Una gara che Andrea è pronta a giocare solo perché la sua passione per la scrittura è profonda. Perché quando era solo una bambina la madre, che ora non c’è più, le ha fatto fare una promessa: diventare una giornalista come lei. Nient’altro conta per Andrea. Non importa se il nuovo studente sia così simile a lei da farle perdere per un attimo la rotta che la porta dal Joker. Non importa se la scuola vorrebbe imporle scelte che lei non condivide. Lei ha un obiettivo e un’arma infallibile per raggiungerlo: le sue parole.

Anna Dalton è nata ad Arzignano. Laureata in lettere, si è specializzata in editoria e scrittura all’università La Sapienza di Roma. Di mestiere fa l’attrice. Con Garzanti ha pubblicato il suo romanzo d’esordio L’apprendista geniale.






Torna Meg Wolitzer, una delle più importanti scrittrici contemporanee americane, con un nuovo romanzo che si interroga sul passato e sul futuro del femminismo.


Pagine: 380
Prezzo: € 20,00
Traduzione di Alba Bariffi

IN LIBRERIA DAL 5 SETTEMBRE 2019

Sinossi: A volte abbiamo solo bisogno di una spinta per convincerci che possiamo essere tutto quello che vogliamo. È così anche per la studentessa Greer Kadetsky. Come le altre matricole, non ha ancora deciso quale strada prenderà alla fine degli studi, ma è certa di voler lasciare il segno. L’occasione per chiarirsi le idee le viene da una conferenza di Faith Frank, leggenda del femminismo americano. Le sue parole ispirate le fanno capire di voler difendere i diritti delle donne. Non ha dubbi che sia quello il suo destino ed è pronta a sfoderare tutta la sua intraprendenza. La stessa che la porta a lavorare proprio nell’associazione di cui Faith è presidente. Qui, a stretto contatto con quella donna sicura di sé che considera un modello, impara a muoversi nell’universo della lotta femminista e dell’attivismo sociale. Si impegna anima e corpo per dare una voce a tutte coloro che non ce l’hanno e denunciare le ingiustizie di una società in cui è ancora il genere maschile a dominare. Ma proprio quando comincia a intravedere il suo posto nel mondo, Greer si rende conto che Faith non è la persona che credeva. Dietro un atteggiamento attivo e impegnato, che la spinge a interferire di continuo anche nella vita privata della sua pupilla, non nasconde altro che arrivismo. Forse per Greer è arrivato il momento di affrancarsi. Solo seguendo le proprie idee potrà fare qualcosa di buono. Perché nessuno, all’infuori di noi stessi, può decidere quale sia il ruolo che ci spetta.

Meg Wolitzer vive a New York City con la sua famiglia. Con Garzanti ha pubblicato La posizione, La stagione delle cattive madri, La città delle ribelli, Quando tutto era possibile e The Wife.






A un vero amico basta un solo sguardo per capire quello di cui abbiamo bisogno.


Pagine: 300
Prezzo: € 16,90
Traduzione di Roberta Scarabelli

IN LIBRERIA DAL 12 SETTEMBRE 2019

Sinossi: Tutti conoscono Veronica come la ragazza che non fa passi falsi. Prima della classe in ogni materia, sa esattamente cosa le riserverà il futuro. O almeno così crede. Finché non fallisce il suo primo test e si ritrova incinta. Un incidente di percorso di cui non può fare parola ai genitori e nemmeno alle presunte amiche che, come lei, non ammettono imprevisti sulla strada per il successo. C’è solo una persona in grado di capirla e a cui non avrebbe mai pensato di rivolgersi per un aiuto: il suo nome e Bailey Butler. Dal look alternativo e dall’atteggiamento anticonformista, Bailey non si lascia mettere i piedi in testa, soprattutto da chi la considera diversa. Veronica non è certa di potersi fidare, ma, quando Bailey le propone di partire per un viaggio insieme, per quanto l’dea le suoni assurda, decide di accettare. A bordo di un’auto sgangherata, tra un battibecco e un maldestro tentativo di riconciliazione, le due ragazze macinano chilometri, rischiando più volte di finire nei guai. Sotto cieli stellati e lungo strade sconfinate, Veronica e Bailey si rendono conto che, malgrado le incomprensioni passate e presenti, la loro amicizia è ancora viva e possono riuscire a ricostruirla, un passo alla volta. Perché entrare nel mondo degli adulti e assumersi le proprie responsabilità richiede coraggio e spregiudicatezza, ma tutto è più semplice se al nostro fianco abbiamo un amico pronto a sorreggerci.

Jenni Hendricks è la sceneggiatrice di How I Met Your Mother.
Ted Caplan è lo sceneggiatore, produttore e music editor di film come Vita di PI, Big Fish, e Prova a prendermi.






Un grande romanzo in cui l’amore e l’inganno si confondono. 


Pagine: 280
Prezzo: € 17,90
Traduzione di Stefania Cherchi

IN LIBRERIA DAL 12 SETTEMBRE 2019

Sinossi: In lontananza si sentono i gabbiani e lo sciabordio delle onde. Elizabeth ha sempre vissuto vicino al mare. Quella immensa distesa è piena di ricordi, ma ora che è anziana sono immagini sempre più lontane, confuse e indefinite. Come indefinito è il tempo che vive nella casa di riposo. Ma per fortuna c’è la giovane Morgan che a volte passa le giornate con lei. Quando sono insieme Elizabeth torna a sorridere, non importa se sono due estranee. Fino al giorno in cui Morgan riconosce dei disegni che Elizabeth custodisce con cura da quando era una bambina. Sono delle libellule dalle grandi ali colorate che volano leggere. La ragazza sa chi le ha disegnate, sa di chi è quello stile inconfondibile. Appartiene all’uomo che l’ha cresciuta. Quell’uomo che anche Elizabeth ha incontrato tanti anni prima. Basta sentire quel nome perché il flusso dei ricordi si apra. Le sembra di essere di nuovo nelle vicinanze del faro di cui il padre era il guardiano, sdraiata al sole sull’erba con accanto l’inseparabile sorella gemella Emily. Tutto il suo passato riaffiora piano piano, vivido di ogni particolare. E con lui tutti i misteri rimasti irrisolti. Elizabeth scopre che Morgan potrebbe avere le risposte che cerca. Ma qualche volta è meglio che i segreti rimangano sepolti nel passato. Perché hanno ancora molto da dire. Una lunga eco che non sembra finire mai. Come il volo di una libellula.

Jean E. Pendziwol canadese, è autrice di otto libri per bambini, grazie ai quali ha vinto diversi premi letterari. Le figlie del guardiano del faro è il suo primo romanzo per adulti.






L’ambientazione magica di Positano incontra il fascino intramontabile dell’Italia della “Dolce Vita” e dell’epoca d’oro del cinema.


Pagine: 290
Prezzo: € 18,60

IN LIBRERIA DAL 19 SETTEMBRE 2019

Sinossi: La villa di Positano è l’unico posto che Milena riesce a chiamare casa. Cresciuta lì insieme al nonno, ne conosce ogni angolo, come il maestoso ingresso circondato da dodici specchi dalle cornici d’argento intarsiate. Milena li ha sfiorati mille volte in cerca di chissà quali risposte, ma quel giorno trova qualcosa di inaspettato: un gancio nascosto che apre una porta su una piccola stanza. All’interno le pareti sono tappezzate di locandine di vecchi film. Quando Milena legge il nome della protagonista, non riesce a crederci. È un nome proibito in casa, il nome di sua nonna, che all’improvviso è scappata in America senza lasciare traccia. Tra quelle carte, scopre che la donna era un’attrice nell’epoca d’oro della Dolce Vita romana e che i suoi sogni erano vicinissimi ai propri. Perché anche Milena vuole calcare il palcoscenico, ma ha paura di mettersi in gioco. Leggere della nonna è come leggere di se stessa. Fino a quando non si imbatte in alcuni indizi che raccontano qualcosa di misterioso, di minaccioso. Milena non può fare a meno di chiedersi cosa sia successo e perché nessuno le abbia mai parlato della nonna. C’è solo una persona a cui chiedere: il suo amato nonno. Ma lui è restio a parlarne. Milena è convinta che nel passato della sua famiglia ci sia un segreto che può aiutarla a capire il suo presente. Eppure, a volte, quello che è stato sepolto dagli anni è meglio che rimanga tale. Perché in gioco possono esserci bugie molto pericolose.

Cristina Caboni vive con il marito e i tre figli in provincia di Cagliari, dove si occupa dell’azienda apistica di famiglia. Con Garzanti ha pubblicato i bestseller Il sentiero dei profumi, La custode del miele e delle api, Il giardino dei fiori segreti, La rilegatrice di storie perdute e La stanza della tessitrice.






Una storia che insegna a trovare la strada di casa.


Pagine: 380
Prezzo: € 17,90
Traduzione di Stefano Beretta

IN LIBRERIA DAL 19 SETTEMBRE 2019

Sinossi: Il mondo di Nour è circondato dai colori. Per lei che ha la sinestesia, davanti ai suoi occhi tutto si tinge di verde, rosso, giallo, blu, non appena sente una voce, legge una lettera o un numero. Ma da quando dagli Stati Uniti si è trasferita in Siria, dopo la morte del padre, intorno a lei vede solamente grigio. Perché ora deve occuparsi da sola delle sue sorelline. A dodici anni è un compito troppo difficile, soprattutto se sei in una terra che ti è estranea. Una terra dove il pericolo è a ogni angolo. Eppure Nour ha le sue storie a farle compagnia. Quelle storie che il padre le raccontava prima di dormire. Ed è a quelle parole che si aggrappa per trovare il coraggio di affrontare tutto. In particolare alla sua leggenda preferita in cui Rawiya, una ragazzina come lei, è costretta a fingersi uomo per seguire il suo sogno: far parte di una spedizione per disegnare la carta geografica del mondo. Nour conosce quella storia a memoria, ma, ora che ha trovato la mappa tra i documenti della sua famiglia, assume un valore speciale. Forse è la strada da seguire per portare in salvo se stessa e le sue sorelle. Ma prima dovrà imparare che ci sono indicazioni tracciate sulla carta e indicazioni tracciate nel cuore. E che anche le parole a volte possono essere una guida e una protezione. Soprattutto se arrivano da chi l’ha amata di più al mondo.

Zeyn Joukhadar è nato a New York, dove si è laureato in Patologia Biologica. Ha lavorato come ricercatore biomedico prima di dedicarsi interamente alla scrittura. Il suo romanzo d’esordio, Il paese del sale e delle stelle, ha vinto il premio Middle East Book Award 2018.






Un romanzo che esplora la solidità dei legami autentici, capaci di sopravvivere anche alla crudeltà della storia.


Pagine: 350
Prezzo: € 18,60
Traduzione di Roberta Scarabelli

IN LIBRERIA DAL 19 SETTEMBRE 2019

Sinossi: Lena ha ottantotto anni, ma ancora una promessa da mantenere: ritrovare le gemelle dell’amica Karolina con cui ha vissuto l’orrore di Auschwitz. Più volte ha cercato l’aiuto di familiari e conoscenti, invano. Ma adesso ha finalmente trovato qualcuno disposto ad ascoltarla: l’investigatore Liam Taggart e l’avvocato Catherine Lockhart sono certi di poterle dare una mano, a patto che lei racconti tutta la sua storia. Una storia che li riporta indietro a una Polonia invasa dai nazisti e a una giovane Lena che è costretta a sopravvivere cucendo uniformi per gli stessi tedeschi che odia. Finché ogni speranza di salvezza si dissolve e Lena, insieme a Karolina, sale su un treno diretto ad Auschwitz. Entrambe sanno di andare incontro a un destino a cui è impossibile sfuggire. Un destino che non può essere riservato a due bambine innocenti. E così devono prendere la decisione più difficile: abbandonare le figlie di Karolina per dar loro una possibilità di salvezza. A distanza di anni Lena sente che è arrivato il momento di rintracciare le gemelle e dimostrare a Karolina che il suo sacrificio non è stato vano. Eppure non riesce a essere completamente sincera con Liam e Catherine. Perché nasconde un segreto che finora non ha mai osato confessare, per paura di ferire le persone a lei più vicine. Un segreto che ora tocca proprio a Liam e Catherine portare alla luce, perché è il solo modo che hanno per offrire a Lena l’aiuto che cerca e merita.

Ronald H. Balson avvocato e docente universitario a Chicago, è l’autore del bestseller Volevo solo averti accanto, Premio Selezione Bancarella 2014, e di Ogni cosa è per te.






«Chi ama la letteratura non può che esultare per il fatto che sia stato riconosciuto il talento di Sigrid Nunez.»
la Repubblica


Pagine: 250
Prezzo: € 17,60 
Traduzione di Stefano Beretta

IN LIBRERIA DAL 26 SETTEMBRE 2019

Sinossi: Karen Blixen era convinta che si potesse rendere tollerabile ogni sofferenza inserendola in una storia. Come se le parole avessero un grande potere. In questo momento della sua vita si domanda se sia davvero così. C’è un’unica persona a cui potrebbe chiedere: il suo amico più caro. Ma, ora, non può più farlo. È passato tanto tempo da quando si sono conosciuti, lui, professore di un corso di scrittura, e lei, la sua studentessa più promettente. Quelle lezioni le hanno aperto un mondo fatto di libri. Le hanno insegnato che nessuna pagina scritta è mai sprecata, perché anche se viene gettata via, l’autore impara qualcosa. Le hanno infiammato il sogno di fare della letteratura la ragione della sua esistenza. Da quelle ore nelle aule dell’università sono diventati inseparabili. Un’amicizia che si è nutrita del sapere, del ragionamento, della poesia. È a questo che Karen si appiglia mentre accoglie l’eredità inaspettata che le ha lasciato: un simpatico e ingombrante alano. Forse dietro quel regalo si nasconde qualcosa. Perché il tempo passa e la natura di quello che la legava al suo amico assume forme diverse, sopite, mai confessate. Chissà se con davanti la pagina bianca è arrivato il momento di dare vita a quel romanzo che non ha mai avuto il coraggio di scrivere.

Sigrid Nunez è una scrittrice statunitense che vive a New York e ha insegnato presso numerosi atenei quali Princeton e Boston. Collabora con alcune delle testate più importanti del paese tra cui: The New York Times, The New York Times Book Review e The Wall Street Journal e ha pubblicato sette romanzi. Con il più recente, L’amico fedele, ha vinto il National Book Award.

ANTEPRIMA: Siamo partiti col piede sbagliato di Daniele Festoso




COLLANA: Romance
GENERE: New Adult, Contemporaneo
PREZZO: € 2,99
PREZZO Cartaceo: € 10,60
PAGINE: 230
ANNO: 2019, 12 Luglio 2019 [SECONDA EDIZIONE]
ISBN Kindle: 978-960-647-004-2
ISBN ePub: 978-960-647-003-5
ISBN Cartaceo: 978-618-5391-97-3



"Che fareste se, nonostante la vostra relazione stabile e abitudinaria, poteste avere tutti i partner che avete sempre desiderato, senza alcuna ripercussione su vostro marito o la vostra fidanzata?"



Sinossi: Matteo e Greta sono due giovani coinquilini italiani, trasferitisi a Londra per seguire un corso di studi. Sono entrambi legati sentimentalmente: il primo con la bella Charlotte, la seconda con lo scapestrato Gino; le loro relazioni sono molto diverse anche se entrambi, dopo molti anni, cominciano a patire una certa insoddisfazione.
Durante una festa, sotto i fumi dell’alcool, i due protagonisti entrano in contatto con un misterioso tipo che gli propone una sorta di patto: sfruttando delle speciali scarpe potranno avventurarsi in nuove fugaci relazioni con tutti i partner che desidereranno, senza provocare alcuna conseguenza sui rispettivi compagni “ufficiali”.
Vittima della tentazione e della curiosità, Matteo accetta subito e si lancia in una serie di flirt mentre Greta, dapprima titubante, attenderà solo l’affacciarsi della crisi con Gino prima di sfruttare le magiche scarpe.
Quali saranno le conseguenze di questa scelta? I due, attraverso episodi comici, bizzarri e misteriosi, riusciranno a capire cosa desiderano realmente?



"Un romanzo divertente e leggero, ma con qualche spunto di riflessione. Siamo partiti col piede sbagliato è la storia di due giovani che tenteranno di mettersi alla prova, per capire se stessi e il mondo. Un paio di scarpe darà loro la magia giusta per farlo. Sullo sfondo di una Londra nella sua veste invernale, Greta e Matteo, faranno i conti con le conseguenze delle proprie azioni e scopriranno cosa significa pagarne il prezzo.Con uno stile fresco e scorrevole, l'Autore - eccezionalmente un uomo per questo genere - dà vita ad una serie di eventi che porteranno a un epilogo per nulla scontato. Consigliato agli amanti dei new adult e delle storie semplici ma con un messaggio fra le righe."
- L'EDITORE






DANIELE FESTOSO nasce a Roma nel 1984. Si laurea in Economia, ma se potesse tornare indietro probabilmente dedicherebbe il suo tempo a studi sulla comunicazione o l’architettura. Grande appassionato di musica, scrive, sotto pseudonimo, per un web magazine online specializzato sull’argomento. Inizia a scrivere Siamo partiti col piede sbagliato per gioco nel 2012, spinto da un evento realmente accaduto. Terminata la stesura, si è domandato se qualche folle casa editrice avrebbe mai deciso di pubblicarlo. Beh, la Genesis Publishing si è dimostrata abbastanza folle.

ANTEPRIMA: Gli uomini del destino di Fabio Erré




COLLANA: InSci-fi
GENERE: Futuristico, Fantastico
PREZZO: € 3,99
PREZZO Cartaceo: € 10,60
PAGINE: 220
ANNO: 2019, 5 Luglio
ISBN Kindle: 978-618-5391-99-7
ISBN ePub: 978-960-647-002-8
ISBN Cartaceo: 978-960-647-001-1



«Siamo tutti legati gli uni gli altri, nessuno è mai veramente solo e nessuno è mai veramente uno sconosciuto.»


Sinossi: Gli avvenimenti che accadono, che sono accaduti e che accadranno, sono veramente frutto del caso? Fine del XXI secolo, il pianeta è come se fosse diviso geopoliticamente in due parti. Da un lato ci sono le sfarzose e tecnologicamente avanzate megametropoli, le Capitali, dall’altra c’è il resto del mondo. In questo scenario di labile equilibrio sociale, una ormai diffusa pandemia sta mietendo milioni di giovani vittime. John Myers, giornalista di una famosa rivista, riceve uno strano invito: il misterioso Evan Keller gli promette che svelerà gli oscuri segreti che si celano dietro l’opulenza delle maestose Capitali. In realtà John da quell’incontro otterrà molto di più che un importante scoop giornalistico. Scoprirà che il passato di quell’uomo enigmatico è fortemente intrecciato con i suoi antenati e il suo presente. Attraverso un intricato racconto di violenze, di amori, di amicizie e di tristi avvenimenti, Evan rivelerà a John l’esistenza di entità sovrannaturali. Creature nate dalla continua lotta interiore tra bene e male, bisognose di nutrirsi delle emozioni umane per assicurarsi la sopravvivenza.
Chi sono gli Eabel? Come e perché incidono nella vita degli altri esseri umani? Evan farà a John rivelazioni sconcertanti, tali da far nascere nel giornalista la consapevolezza del perdono e la speranza per un futuro migliore.






FABIO ERRÉ è un libero professionista della provincia di Milano, diplomato in Elettronica e Telecomunicazioni e laureato alla facoltà di Scienze Naturali, presso l’Università degli Studi di Milano. Romanticismo, fantasia e voglia di avventura, hanno camminato a pari passo nella sua vita e nella scrittura ha trovato la chiave per poter liberare tutti quei sentimenti ed emozioni che incessantemente bussano alla sua mente e al suo cuore.
Nel 2013, sotto lo pseudonimo di Fabio Erré, ha pubblicato la sua prima opera, un romanzo rosa intitolato Respira e cerca di essere felice, di cui è molto orgoglioso. Attraverso molteplici poesie intrecciate tra loro, ha voluto raccontare una storia d'amore, in tutte le sue fragilità. Nel 2014, quasi per gioco, ha trasformato in un romanzo erotico una serie di racconti, scritti con ironica leggerezza, La rivincita di Laura. Nel 2017 pubblica una raccolta di poesie, Pensieri al tramonto, il cui tema principale è l'amore nelle sue diverse sfaccettature. Infine, attraverso il suo ultimo lavoro, Eabel - Gli uomini del destino, racconta una storia in cui sentimenti ed emozioni come l’amicizia, l’amore, la generosità e l'altruismo si scontrano con la parte più scura dell'animo umano.

ANTEPRIMA: I Custodi della Palude di Desi Battaglia




COLLANA: InFantasia
GENERE: Urban Fantasy, Distopico
PREZZO: € 3,99
PREZZO Cartaceo: € 11,60
PAGINE: 280
ANNO: 2019, 28 Giugno
ISBN Kindle: 978-618-5391-94-2
ISBN ePub: 978-618-5391-98-0
ISBN Cartaceo: 978-618-5391-96-6



“Dopo troppi anni senza, sente l’amore, l’amore profondo per quel ragazzo sfuggente e quel luogo forse malsano, ma caldo come il ventre di una madre. Ne ama ogni aspetto e ogni angolo, ne ama i lati più misteriosi e lugubri e persino gli insetti e i miasmi. Finalmente, Nixie sente di aver trovato un posto che per la prima volta ha il diritto di chiamare 'casa'.”


Sinossi: Sono vere le storie che narrano di esseri soprannaturali nelle profondità della palude? Nixie, diciottenne catapultata nello sperduto paese natale dei suoi genitori, non si sarebbe mai neppure posta questa domanda se non li avesse visti con i suoi occhi. Tuttavia, le creature misteriose sono solo uno dei problemi della sua lista.
L’enigmatico Rayan è davvero il premuroso paladino della palude o la sua natura è cupa e oscura come la foschia notturna di Lago Cheto?
E cosa vuole da lei l’arrogante Cale, nemico giurato di Rayan e idolo dell’intera scuola?
Qual è il legame tra Nixie, i due ragazzi e l’antica profezia che parla di una misteriosa principessa?
Tra arcaici venti di guerra, dubbi sentimentali e creature ultraterrene, Nixie si troverà ad affrontare un viaggio attraverso i tortuosi sentieri della palude alla scoperta del suo passato e alla ricerca del suo destino.






DESI BATTAGLIA nasce nella metà degli anni ’80 a Roma, dove vive tuttora.
La sua vita è da sempre guidata dalla passione per tutto ciò che è misterioso e inaccessibile, come dimostrano la sua laurea in Filosofia e i fallimentari tentativi di imparare lingue straniere.
Le piace ascoltare la musica rock, abbracciare gli animali e mangiare le nocciole, spesso contemporaneamente.
Fin da piccola ama perdersi nelle storie fantastiche, che siano su carta o su schermo, e ogni volta fatica ad accettare che non siano reali. Quando non può immergersi negli universi altrui li crea da sé, e ha di recente cominciato a metterli per iscritto. Tra essi si annoveraI Custodi della Palude, il suo romanzo d’esordio.

giovedì 25 luglio 2019

ANTEPRIMA: L'ultimo respiro (Promises series Vol. 3) di Alessia D'Oria




Titolo: L'ultimo respiro (Promises series Vol. 3)
Autore: Alessia D'Oria
Editore: Butterfly Edizioni
Collana: Digital Emotions
Genere: Romance
Prezzo: 2,99 € ebook / 16,00 € cartaceo
Data di uscita: 2 luglio 2019
Disponibile su Amazon e Kindle Unlimited
L'ebook sarà in offerta a 0,99 la prima settimana d'uscita



Sinossi
: In due anni di lontananza, Vincenzo De Luca è diventato un uomo spietato. Si è macchiato di orrori e non è più disposto a donare il suo cuore, ormai compromesso, all'unica donna che abbia mai amato. Angela è diventata proprietà dei Volpe, è segregata in casa da suo padre - capo clan mafioso avversario dei De Luca - ed è costretta a un matrimonio combinato. I due giovani si appartengono ma una storia tra loro sembra impossibile. L'unica soluzione per sopravvivere è odiarsi ed essere nemici per dimenticare ciò che provano l'uno per l'altra. Per convincersi che non le fa più effetto e ottenere potere nel suo clan, Vincenzo rapisce Angela, ma la loro corazza, fatta di anni di silenzio e rancori, è pronta a disintegrarsi di fronte a una sola carezza. Nonostante le ferite, il loro legame è forte e l'amore predomina sul dolore. Questa volta è una promessa: o vivranno insieme o moriranno insieme; perché quando si prova un amore così grande, non c'è alternativa che combattere contro tutto e tutti.

ANTEPRIMA: Come mantenere un segreto di Sarah Morgan

Traduzione di Sabrina Deliperi
€ 11,60 
464 pagine




Sarah Morgan: l’autrice culto del Romance
sarà a Roma a settembre per il RARE






Quest'estate le donne della famiglia Steward scopriranno che, insieme, possono fare qualsiasi cosa.


“Sarah Morgan è sempre meglio.”
Veronica Henry



“Una storia avvincente, splendidamente tratteggiata fra risate e lacrime, calore e moltissimo amore.”
Miranda Dickinson


Da ragazzine Lauren e Jenna erano unite come solo due sorelle possono esserlo e la loro vita nell’incantevole Martha’s Vineyard era perfetta. Erano convinte che niente e nessuno avrebbe potuto separarle, finché non hanno dovuto condividere un terribile segreto, e la reciproca promessa di non rivelare mai l’accaduto alla loro madre, Nancy, ha finito per allontanarle sempre di più.
Lauren si è trasferita in Inghilterra, si è sposata con un uomo meraviglioso, e il suo unico problema è che la loro figlia, Mackenzie, ultimamente sembra arrabbiata con il mondo. Tutto sembra andare per il meglio, se non fosse che la sua vita all’improvviso si rivela un fragile, fragilissimo castello di carte. Jenna, che è rimasta sull’isola insieme alla madre, non desidera altro che costruire una famiglia insieme al marito, ma inizia a temere che questo possa non accadere mai. Eppure, anche se ha il cuore a pezzi, è decisa a stamparsi in faccia un bel sorriso e a fingere che tutto vada bene.
Nancy, per parte sua, sa di non essere stata la madre migliore per le sue figlie, ma come può spiegare a Lauren e Jenna il perché? Negli ultimi tempi, però, il segreto che custodisce da tanti, troppi anni le pesa sul cuore come un macigno…
Poi, in un attimo, la loro vita cambia, e le quattro donne si ritrovano a vivere di nuovo insieme a Martha’s Vineyard. Qui, nonostante le differenze, devono reimparare a essere una famiglia, e anche se svelare i propri segreti può essere una sfida durissima, alla fine ne sarà valsa la pena.


SARAH MORGAN
Tra le autrici più amate da USA Today, due volte vincitrice del RITA Award conferito dai Romance Writers of America, Sarah Morgan si è fatta conoscere grazie ai suoi romanzi vivaci e sensuali, che hanno venduto oltre undici milioni di copie. Inglese, ama la vita all’aria aperta, sciare e fare trekking. Con HarperCollins ha pubblicato le serie Puffin Island, O’Neill Brothers e Da Manhattan con amore.

ANTEPRIMA: Histórias, in Brasile a piedi nudi di Cristiana Abbate




COLLANA: InProsa
GENERE: Diario di Viaggio
PREZZO: € 3,99
PREZZO Cartaceo: € 10,60
PAGINE: 250
ANNO: 2019, 21 Giugno
ISBN Kindle: 978-618-5391-93-5
ISBN ePub: 978-618-5391-90-4
ISBN Cartaceo: 978-618-5391-92-8



“Sulle spiagge del Brasile ho lasciato passi di lunghi cammini e su ogni impronta è rimasto un piccolo prato fiorito profumato di terra straniera.”



Una donna, il suo bagaglio, una rotta che porta in direzione opposta rispetto a dove si trovano tutte le persone che ama. Un orizzonte nuovo carico di incognite e una figura, un profilo che si svela a ogni passo compiuto: se stessa.
Un Brasile svelato, riscattato da stereotipi e immagini preconfezionate. Terra animata da vitalità ancestrale, da indomita purezza.
Musica, natureza, stregato incedere, non volendo fermarsi se non per contemplare, per nutrirsi e abbeverarsi a fonti sconosciute.
Un diario di viaggio intimo e dall’intenso stile narrativo, Histórias, in Brasile a piedi nudi – omonimo di un cd musicale inciso dall’Autrice – vi lascerà senza fiato per le descrizioni potenti e le riflessioni di un’anima che potrebbe essere in ognuna di voi!






CRISTIANA ABBATE in viaggio da sempre, considera il tempo una carovana con cui solcare sentieri più o meno battuti, mentre intraprende percorsi paralleli in grado di dissetare ogni anelito di libertà da convenzioni, retroterra culturali, cliché sociali. Eppure si dedica a una famiglia numerosa, allevando i suoi quattro figli, veri ispiratori di tutta la sua ricerca personale.
Cristiana sviluppa l’arte del canto, che la avvicina al Brasile e al suo universo musicale. Apprende la lingua portoghese attraverso la ricchezza espressiva dei testi delle canzoni d’autore di questo pezzo di continente americano. Si dedica allo studio del teatro per forgiare un’espressività che grida, chiedendo di manifestarsi attraverso linguaggi più universali, meno legati alla lingua d’origine.
Cristiana prepara e disfa valige che vengono imbarcate verso est, verso ovest, fino all’apoteosi di un viaggio che la porta a sondare la paura della solitudine e le dinamiche necessarie a domarla, spogliando, togliendo, abbandonando, lasciandosi indietro ogni certezza, o apparente tale.
Scrive, annotando e disegnando su pagine bianche quello che diverrà questo libro, questo diario, cercando di racchiudervi ogni passo, di raccontarvi delle lacrime e del piacere, e soprattutto raccontando del Brasile, suo amato.
Incide due album tutti dediti alla musica brasiliana, Namorando e Histórias, in Brasile a Piedi Nudi, omonimo quest’ultimo dell’opera qui presentata, scritto d’esordio, ensemble di parole ispirate e di immagini raccontate.