venerdì 12 gennaio 2018

5 cose che - 5 libri che vorrei leggere nel 2018

Buongiorno Lettori! 
è venerdì ed è tempo della rubrica ideata dal blog Twins Books Lovers.






L'argomento di oggi è: 5 libri che vorrei leggere nel 2018



L'ALTRA GRACE


Nel 1843 il Canada è sconvolto da un atroce fatto di cronaca nera: l'omicidio del ricco possidente Thomas Kinnear e della sua amante, la governante Nancy Montgomery. Imputata insieme a un altro servo, la sedicenne Grace Marks viene spedita in carcere e, sospettata di insanità mentale, in manicomio. A lungo oggetto dei giudizi contrastanti dell'opinione pubblica - propensa a vedere in lei ora una santa, ora una carnefice -la protagonista di questo romanzo può finalmente raccontare la propria vita al giovane dottore Simon Jordan. Convinto di mettere le proprie conoscenze al servizio della verità sul caso, e al tempo stesso contribuire al progresso della scienza psicologica, Jordan non potrà fare a meno di restare ammaliato da questa personalità complessa e inafferrabile. Il dialogo che si instaura tra i due si trasforma nel ritratto psicologico di una persona due volte vittima del sistema sociale - in quanto povera e in quanto donna - e assurge a denuncia delle enormi contraddizioni di una società maschilista e tormentata da conflitti interni perché incapace di accettare l'"altro".



L'ELEGANZA DEL RICCIO


Siamo a Parigi in un elegante palazzo abitato da famiglie dell'alta borghesia. Dalla sua guardiola assiste allo scorrere di questa vita di lussuosa vacuità la portinaia Renée, che appare in tutto e per tutto conforme all'idea stessa della portinaia: grassa, sciatta, scorbutica e teledipendente. Invece, all'insaputa di tutti, Renée è una coltissima autodidatta, che adora l'arte, la filosofia, la musica, la cultura giapponese. Poi c'è Paloma, la figlia di un ministro ottuso; dodicenne geniale, brillante e fin troppo lucida che, stanca di vivere, ha deciso di farla finita (il 16 giugno, giorno del suo tredicesimo compleanno, per l'esattezza). Fino ad allora continuerà a fingere di essere una ragazzina mediocre e imbevuta di sottocultura adolescenziale come tutte le altre. Due personaggi in incognito, quindi, diversi eppure accomunati dallo sguardo ironicamente disincantato, che ignari l'uno dell'impostura dell'altro si incontreranno grazie all'arrivo di monsieur Ozu, un ricco giapponese, il solo che saprà smascherare Renée e il suo antico, doloroso segreto.



PASTORALE AMERICANA


Seymour Levov è un ricco americano di successo: al liceo lo chiamano "lo Svedese". Ciò che pare attenderlo negli anni Cinquanta è una vita di successi professionali e gioie familiari. Finché le contraddizioni del conflitto in Vietnam non coinvolgono anche lui e l'adorata figlia Merry, decisa a portare la guerra in casa, letteralmente. Un libro sull'amore e sull'odio per l'America, sul desiderio di appartenere a un sogno di pace, prosperità e ordine, sul rifiuto dell'ipocrisia e della falsità celate in quello stesso sogno.



IL BUIO DENTRO


Il corpo di una ragazza viene ritrovato appeso ai rami di un albero. Il filo spinato scava nei polsi e nella corteccia di un vecchio salice bianco. Le hanno tagliato la testa e l’hanno lasciata sul terreno solcato dalle radici, gli occhi vuoti ora fissano quelli di Damiano Valente. Lui è lo Sciacallo, un famoso scrittore specializzato nel ricostruire i casi di cronaca nera nelle pagine dei suoi libri. Nessuno conosce il suo aspetto, e per Damiano questa è una fortuna: il volto deturpato da cicatrici e quella gamba spezzata che si trascina dietro come un fardello non sono trofei che gli piace mettere in mostra. Lo Sciacallo è un cacciatore che insegue nella morte le tracce lasciate dall’assassino della sua amica Claudia. Un omicidio avvenuto nell’estate del 1985, quando lui era solo un ragazzino con la passione per la corsa e amici in cui credere. Un omicidio che gli ha cambiato la vita.
Trentuno anni dopo, Damiano ritorna ai piedi di quel maledetto salice bianco, per dare una risposta a quella sua ossessione che come una ferita pulsante gli impedisce di andare avanti. Con lui ci sono gli amici di sempre, Stefano e Flavio, le cui esistenze si intrecciano inesorabilmente nella dura e cruda scoperta della verità, riportandoli a rivivere le emozioni di una folle estate che ha segnato le loro vite per sempre.



JANE EYRE


Molte delle esperienze dell'autrice ricorrono nei romanzi che scrisse, dei quali "Jane Eyre" è il più celebre. Jane, esplicito alter ego della scrittrice, dopo anni di stenti e di solitudine, diventa istitutrice presso la famiglia Rochester. Il cinico padrone di casa è conquistato dalla personalità della ragazza. Ma quando scopre che la moglie di Rochester, creduta morta, è ancora in vita, prigioniera della pazzia, Jane fugge abbandonando l'uomo che le aveva chiesto di sposarlo. Sarà un enigmatico presentimento a farla tornare indietro e a preparare lo sviluppo finale del romanzo. Introduzione di Giuseppe Lombardo.



Quali sono i vostri libri che vorreste leggere nel 2018?
Commentate e fatemi sapere!

30 commenti:

  1. Pastorale americana vorrei tantissimo leggerlo anche io, però mi intimorisce molto🙄 Anche “il buio dentro” mi ispira davvero moltissimo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Pensa che "Pastorale Americana" ho già tentato due volte di leggerlo, ma quest'anno voglio arrivare fino alla fine, devo riuscirci!

      Elimina
  2. Ciao :)
    "L'eleganza del riccio" è un libro che voglio recuperare da molto (troppo) tempo e spero di potergli dedicare del tempo a breve

    :)
    ELEONORA C.
    ELEONORA'S READING ROOM

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo stesso vale per me! Sono anni che voglio leggerlo, per questo spero di poterlo fare entro la fine dell'anno! :)

      Elimina
  3. Non conosco i libri che hai proposto, certo ad eccezione del classico Jane Eyre che però non mi attira per niente

    RispondiElimina
  4. Jane Eyre è uno dei miei libri preferiti, è bellissimo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Spero di riuscire a leggerlo il prima possibile *_*

      Elimina
  5. Ciao Anna, mi sono appena iscritta al tuo blog, davvero carino, complimenti! Tra i romanzi che hai scelto ho letto "Jane Eyre" che ho proprio amato, sono perdutamente innamorata di Mr Rochester eheh ;P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Jessica!
      ti ringrazio molto, sono felice che ti sia iscritta :)
      Spero tanto di riuscire a leggero entro l'anno perché è troppo tempo che sta sulla libreria :(

      Elimina
  6. Ciao, tempo fa ho letto l'eleganza del riccio e Jane Eyre, non ricordo niente, forse dovrei ripassare! Gli altri non li ho mai letti; qui i miei 5:http://ioamoilibrieleserietv.blogspot.com/2018/01/5-cose-che-13-5-libri-che-vorrei.html

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Benedetta!
      Ogni tanto è giusto un ripassino ;)

      Elimina
  7. Jane Eyre mi prometto di recuperarlo da anni, chissà che ce la faccia quest'anno ;)

    RispondiElimina
  8. L'eleganza del riccio è da una vita che vorrei leggerlo!!!

    RispondiElimina
  9. Non conoscevo Il buio dentro ma la trama mi ha catturato, me lo segno assolutamente!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono felice che ti abbia catturato! L'autore è un mio amico ;)

      Elimina
  10. Jane Eyre è fra i miei libri preferiti.
    Pastorale americana ce l'ho e prima o poi lo devo leggere

    RispondiElimina
    Risposte
    1. "Pastorale Americana" è veramente tanto impegnativo, ma devo farcela!

      Elimina
  11. Mi hai appena fatto aggiungere al carrello di Amazon un altro libro... L'altra Grace. Grazie XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma ci mancherebbe! Sono felice che piaccia anche a te :)

      Elimina
  12. Ho anche io la Atwood ma con Il racconto dell'ancella, mi incuriosisce un sacco

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono d'accordo! La Atwood come autrice mi ispira molto :)

      Elimina
  13. Ciao!
    Non ho letto questi libri, ma sembrano interessanti.

    P.S. mi sono iscritta al tuo blog :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao!
      Io non vedo l'ora di leggerli tutti il prima possibile :)

      Grazie! :)

      Elimina
  14. Interessante quello della Atwood

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Siiiii *_*
      Su netflix hanno pubblicato la serie tv, oltretutto bellissima!

      Elimina
  15. Jane Eyre e l' eleganza del riccio, li ho letti entrambi e mi sono piaciuti entrambi, per i restanti non li conoscevo XD!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh non conoscerli è un buon motivo per leggerli, giusto ? :)

      Elimina