martedì 23 giugno 2020

BLOG TOUR "La direzione della coccinella" di Davide Ceraso - "Vodoo" di Andrea Zanotti

Buongiorno Lettori e buon martedì!
A inizio di questa ultima settimana di giugno, vorrei condividere con voi una nuova uscita firmata Dark Zone Edizioni






Sinossi“Non so se tu abbia mai osservato una coccinella in procinto di spiccare il volo. Socchiude un poco le elitre puntinate di nero e le dischiude quel tanto che, per un attimo appena, le fa sembrare un cuore. È difficile starle dietro ma dicono che, se si è abbastanza svelti, ti porterà dalla persona amata, da chi possiede una parte del tuo cuore…” 

Lorenzo e Valentina sono uguali e allo stesso tempo diversi: trascorrono le loro giornate in una Torino che respira nebbia e sbuffa cieli tortora, fino a quando le loro vite si incontrano. Tra i due sboccia un sentimento, ma lei sta per partire per l’America. E l’attesa, a vent’anni, è un istante sospeso dal retrogusto amaro. Così Lorenzo s’innamora di Alice, ragazza-madre dalle mille cicatrici celate sotto una pelle pallida e con una figlia, Mia, che osserva il mondo attraverso occhialini da nuoto. 
Tutto sembra andare nel migliore dei modi, finché nel silenzio di una notte un messaggio di Valentina sconvolge tutto. Di nuovo. Lorenzo annega nel mare dei dubbi: chi ama davvero? Valentina o Alice? 
Nel momento in cui dovrà fare una scelta, sarà una coccinella a indicargli la direzione da prendere. Perché il cuore non sbaglia. Mai.



Biografia dell'autoreDavide Ceraso (1976) nasce e vive a Cuneo con sua moglie Edy, le figlie Cloe e Camilla e un cane di nome Alfio. È laureato in Scienze Forestali e Ambientali. Scrive da qualche anno seduto sulle carrozze dei treni che lo portano per lavoro a Torino. Beve molti caffè ma riesce a dormire e sognare lo stesso. Ha vinto numerosi concorsi letterari nazionali e ha anche coideato e cosceneggiato un fumetto per Libera Piemonte da cui è stato tratto uno spettacolo teatrale. Un suo racconto è contenuto nel libro Quartieri – La Feluca Edizioni – mentre altri sono apparsi sulle riviste Crack, Marvin, Voce del Verbo, Smezziamo, Spore, Malgrado le mosche, Neutopia, Rivista Blam, Bomarscé e La Seppia. La direzione della coccinella, pubblicato dalla Dark Zone Edizioni, è il suo primo romanzo.









Sinossi: Come ci è finito in quel saloon, e perché quel bruto col cappellaccio da cowboy lo sta aggredendo? Davide non ricorda nulla, né ha il tempo per rifletterci. Certo il cielo grigio nel quale brillano costellazioni rosse sangue non promette nulla di buono. 
Possibile che quel luogo alieno sia realmente l’oltretomba, un dannato purgatorio-western, così come gli vogliono far credere i bizzarri componenti del gruppo capeggiato dallo stregone voodoo che lo salvano dalle grinfie del suo aguzzino? 
Un macumbeiro al soldo di un Dio avvolto dall’anonimato, che gli promette, niente meno, di poter tornare alla sua vecchia vita e dai propri cari. 
Ogni atto magico però necessita di adeguate offerte di sangue, e Davide lo scoprirà a proprie spese, trovandosi innanzi a scelte che determineranno il futuro della sua stessa anima.



Biografia dell'autoreClasse 1977, vive a Bolzano. Laureato in economia e commercio, si occupa di investimenti di borsa. Amante di wargames e di universi fantastici, gestisce il sito www.scrittorindipendenti.com e il progetto InfinitiMondi (www.andreazanotti.com). 
Oltre alle pubblicazioni indipendenti delle serie Infiniti Mondi e I Profeti dell’Apocalisse, per Delos Digital ha pubblicato le novelle Progetto Elohim, Glagon in fiamme, La Valle della pace eterna e la raccolta weird western Winchester & Voodoo
Per Plesio Editore ha pubblicato il romanzo fantasy Dracophobia
Per Le Mezzelane Casa Editrice il romanzo noir Il Mesmerista (uscita prevista fine 2020).

lunedì 22 giugno 2020

ANTEPRIMA: Sei il mio volo dell'anima di Stefania Dell'Orco




Titolo: Sei il mio volo dell'anima
Autore: Stefania Dell'Orco
Editore: Butterfly Edizioni
Genere: Romance contemporaneo
Prezzo: 2,99 € [in offerta a 0,99 € fino a domenica 5 luglio]
Data di uscita: 30 giugno 2020
Disponibile su Amazon e su Kindle Unlimited 



TramaStacey Johnson è soprannominata “la regina di ghiaccio” per via dei suoi modi altezzosi, l’assenza di emozioni, la sua ossessione per il trucco e la perfezione esteriore. Lei “deve” essere perfetta, altrimenti, come potrebbe prendere in giro gli altri? Stacey e il suo gemello Colin si divertono a insultare i loro compagni di scuola, comportandosi da bulli e prendendo di mira i deboli. Nessuno ha il coraggio di affrontarli, ma c’è un ragazzo, Drew Brien, che ha sempre risposto agli attacchi di Stacey. Dopo l’assenza di un anno, Drew ritorna a scuola. Il suo arrivo inaspettato causa sensazioni contrastanti in Stacey, perché lui non è più lo sfigato nerd cervellone che conosceva. Adesso fa parte della squadra di football della scuola, si è perfino fidanzato con una cheerleader e non risponde più alle sue provocazioni. Stacey, a questo punto, non può fare a meno di chiedersi che cosa gli sia capitato per cambiare in questo modo. È difficile scoprirlo, perché lei non fa domande e non si interessa degli altri. Per Drew, però, è disposta a fare un’eccezione, perché lei non rinuncia alle cose che vuole… Drew inizia a conoscere una Stacey diversa, meno stronza, la versione 2.0, quella che preferisce. Lei, purtroppo, non riesce a essere sempre se stessa, spesso ha bisogno di indossare la sua maschera e riaffiora quel lato spietato che la rende crudele. Questo suo comportamento altalenante causa un estenuante tira e molla tra loro. Chi dei due cederà per primo?

ANTEPRIMA: Vicini... anche troppo di Scarlett Reese




Titolo: Vicini… anche troppo
Autore: Scarlett Reese
Serie: Young lovers #1
Editore: Bestseller edizioni
Genere: Hate to love romance
Prezzo: 2,99 € [in offerta a 0,99 € i primi 6 giorni]
Data di uscita: 22 giugno 2020
Disponibile in ebook su Amazon e su kindle unlimited solo per 6 mesi
Cartaceo disponibile da luglio



TramaAvere un nemico giurato è complicato.
Quando il tuo peggior nemico è anche il tuo vicino di casa e il bambino con il quale facevi il bagnetto da piccola, le complicazioni si trasformano in tragedie quotidiane.
Victoria detesta Kevin.
Kevin detesta Victoria.
L’odio reciproco è l’unica cosa sulla quale sembrano andare d’accordo.
Si conoscono da tutta la vita e si odiano. Un odio forte e indistruttibile, che diventa più forte ogni giorno che passa. Costretti a sopportarsi sin dall’infanzia, non riescono a stare nella stessa stanza senza litigare.
Uno la nemesi dell’altra; una la croce dell’altro.
Nonostante ci provino con tutte le loro forze, stare lontani è impossibile.
Come due calamite, sono inesorabilmente attratti uno dall’altra.
Quando il destino sembra aiutarli offrendo loro la possibilità di stare finalmente lontani, tutto si fa più difficile. Emozioni sconosciute emergono, non è più l’odio a tenerli uniti.
Riusciranno a cogliere l’opportunità di stare lontani o l’attrazione che li tiene vicini rimescolerà le carte in tavola? 

ANTEPRIMA: "Ti sei scordato di me?" Mahiri McFarlane




Arriva in libreria il 25 giugno






Un’autrice da due milioni di copie nel mondo, tradotta in 24 lingue.



"L'equilibrio perfetto tra romantic comedy e intreccio avvincente... La lettura perfetta dell'estate!"
Grazia



“Bridget Jones, hai trovato una rivale!”
Marie Claire



“Intelligente, caustico e divertentissimo: un’adorabile commedia romantica.”
Sunday Mirror



“Un romanzo indimenticabile, pieno di energia, intelligente, spiritoso... l’ho letto tutto d’un fiato. Mhairi McFarlane diverte ma è anche commovente. L’adoro.”
Sally Thorne, autrice di Ti odio, anzi no, ti amo!



“Un romanzo spiritoso e avvincente, che al tempo stesso fa riflettere e il cui impatto emotivo va ben al di là della leggerezza delle normali commedie romantiche.”
Kirkus



SinossiNon c’è niente di peggio che essere licenziati dal peggior ristorante della città, tranne forse arrivare a casa del proprio fidanzato e sorprenderlo a letto con un’altra. Per riprendersi dalla doppia umiliazione di essere stata piantata in asso due volte in un solo giorno, Georgina accetta il primo lavoro che le offrono: fare la barista in un pub che ha appena aperto i battenti. C’è un solo problema: uno dei due proprietari è il ragazzo di cui si era follemente innamorata a diciotto anni. E per giunta non si ricorda di lei. Per niente. Ma in fondo Georgina ha degli amici fantastici e una favolosa pelliccia rosa... cosa potrebbe volere di più?

Lucas McCarthy non solo è più affascinante che mai, ma è anche diventato un uomo di successo, con una fiorente attività e persino un cane simpaticissimo. Rivederlo è un duro colpo per la già bassa autostima di Georgina, e oltre a sottolineare l’incertezza del suo burrascoso presente riporta in superficie un penoso segreto del passato. Soltanto lei sa che cosa è successo dodici anni prima, e perché da allora i ricordi non hanno mai smesso di tormentarla. Ma forse non è troppo tardi per la verità… e nemmeno per una seconda chance con l’unico uomo che abbia mai veramente amato.

Dall’irresistibile penna di Mhairi McFarlane, una storia appassionante, divertentissima e deliziosamente romantica, perfetta per chi ha amato Bridget Jones.



MHAIRI McFARLANE nata in Scozia nel 1976, dopo aver lavorato come giornalista si è dedicata alla scrittura e i suoi romanzi, tradotti in sedici lingue, sono diventati dei bestseller internazionali. Vive a Nottingham con il compagno e il suo inseparabile gatto.

Con HarperCollins ha pubblicato Non sono io, sei tu, Se l’amore ci mette lo zampino e Ma chi è quella ragazza? Online la trovate su Facebook, Twitter e su www.mhairimcfarlane.com

ANTEPRIMA: Acqua di sole di Bianca Rita Cataldi

Puglia, 1956. Una famiglia di profumieri e una di coltivatori di fiori.
Una bambina e un bambino. Un incontro che cambierà tante vite.
Una grande saga storica pervasa dai profumi e dagli odori
di quella terra e di quel tempo.






Sinossi: È l’ultimo giorno del 1955 e sulla campagna intorno a Bari cade leggera la neve, come non si vedeva da tempo. A casa Gentile c’è subbuglio: sta per nascere un bambino. Ma l’urlo della madre fa capire che qualcosa è andato storto. Per fortuna, dopo ore di paura, il Signore fa la grazia e finalmente si può festeggiare il lieto evento, e il nuovo anno. Anche perché lavorare è impossibile: fuori è tutto bianco, e gli uomini della famiglia non possono recarsi nei campi per occuparsi dei fiori che da generazioni danno da vivere ai Gentile. Gli stessi fiori che, sotto un’altra forma, danno da vivere anche ai Fiorenza, la più importante famiglia di profumieri di Bari. E infatti, appena la neve inizia a sciogliersi e campi e strade tornano agibili, dalla città parte Adriano Fiorenza, il primogenito di Claudio, il grande maestro profumiere, e va dai Gentile per ordinare i fiori da cui saranno tratte le essenze.
Quel giorno Adriano porta con sé sua figlia Teresa, che ha sei anni, e durante quella visita nasce un’amicizia speciale tra lei e il piccolo Michele Gentile, suo coetaneo. È un incontro importante anche per Maria, la zia di Michele, che non avendone di propri lo considera come un figlio. Capisce che il bambino, con la sua straordinaria intelligenza, non può restare in paese, e così, con l’aiuto di Adriano, Michele sarà iscritto alla stessa scuola privata di Teresa, in città.
I primi giorni sono difficili, Michele si sente un pesce fuor d’acqua e oltretutto subisce le angherie classiste dei compagni, provenienti dalle migliori famiglie di Bari. Eppure, con tenacia e determinazione, riuscirà a farsi valere. E a scuola rinsalderà la sua amicizia con Teresa e conoscerà la cugina di lei, Vittoria, un poco più grande di loro, una ragazza dal carattere fiero e intraprendente…

Con Acqua di sole, Bianca Rita Cataldi dà vita a una meravigliosa saga familiare, popolata di personaggi indimenticabili e affascinanti, e pervasa dalle atmosfere, dai colori, addirittura dagli odori, della Puglia degli anni Cinquanta e Sessanta.



BIANCA RITA CATALDI è nata nel 1992 a Bari, dove si è laureata in Filologia moderna. Lavora come editor, ghostwriter e traduttrice. Finalista al Premio Campiello Giovani 2009, nel 2018 ha pubblicato il romanzo I fiori non hanno paura del temporale (HarperCollins), insignito del Premio alla giovane promessa del panorama letterario nazionale. Attualmente vive a Dublino, dove sta conseguendo un dottorato di ricerca ed è tutor di lingua italiana presso lo University College Dublin.

mercoledì 10 giugno 2020

BLOG TOUR: "Agua Ploma" di Daisy Franchetto

Buongiorno Lettori e buon mercoledì!
A metà di questa nuova settimana di giugno, vorrei condividere con voi una nuova uscita firmata Dark Zone Edizioni.






Sinossi: Agua Ploma è uscita dalla palude e non ricorda nulla.
Ma conosce le ferite che porta nel corpo: i fori di proiettile e le cicatrici sulle braccia.
Conosce i suoi occhi color del piombo.
Aveva un altro nome un tempo, in una vita dimenticata?
Forse può ritrovare la memoria perduta e capire perché nella città chiamata Inferno le donne vengono assassinate.
È ancora possibile scoprire la verità.

Basato sulla vicenda dei cimiteri di croci rosa nella città di Ciudad Juárez, in Messico, questo romanzo vi condurrà in un viaggio sospeso tra la vita e la morte, oltre la menzogna e verso la verità, perché le donne di Ciudad Juárez non siano dimenticate.



Daisy Franchetto è nata a Vicenza, città intrisa di grazia palladiana, ma vive a Torino, città del mistero.
È un correttore di bozze ossessivo compulsivo e un addetto stampa scrupoloso. 
La scrittura è una passione nascosta che ha iniziato a coltivare tardi. 
Ciò che scrive nasce dalle esperienze vissute: il lavoro nelle comunità psichiatriche e per disabili, i viaggi come volontaria in zone di guerra, l’impegno per la difesa dei diritti umani. L’ascolto delle persone in difficoltà e, prima ancora, l’ascolto di se stessa. Il mondo onirico e la ventennale attività di scavo nella psiche. 

Questi i romanzi pubblicati
- Dodici Porte, DZ Edizioni 
- Sei Pietre Bianche, DZ Edizioni 
- Tre Lacrime d’Oro, DZ Edizioni 
- Tre giorni, autopubblicato 
- Jerome La crus – Il Mezzovivo, DZ Edizioni 
- Agua Ploma, DZ Edizioni

sabato 6 giugno 2020

Al conFINE del mondo #51

Buongiorno Lettori!
Finalmente è sabato ed è tempo di "Al conFINE del mondo", la rubrica ideata per terminare la settimana con la frase finale di un libro; perché l'inizio di un racconto è importante, ma nella frase finale è spesso racchiuso il senso di tutto.






"Shadow ci pensò su per un po', poi le disse che sì, probabilmente era così."

mercoledì 3 giugno 2020

ANTEPRIMA: Non sono solo una signora di Melanie Breath




Titolo: Non sono solo una signora 
Autore: Melanie Breath 
Editore: O.D.E. edizioni 
Genere: romance 
Prezzo ebook: € 2.99 
Prezzo cartaceo: € 12.99 
Data pubblicazione: 3 giugno 2020 
Pagine: 220 



SinossiIrene ha quarantacinque e tanta voglia di riscatto. Non sa che la vita, quella stessa che le ha portato sacrifici, delusioni e qualche gioia, ha ancora in serbo per lei un'opportunità. Irene avrà fra le mani il potere di spezzare le catene del passato, ma il suo mondo accetterà il cambiamento o le presenterà il conto? 

Estratto: Sarò sempre il suo faro, perché sono sua madre. 

E una mamma illumina sempre il cammino dei suoi bambini, anche se significa spegnersi dentro. 



Biografia: Melanie Breath è una trentenne campana, che vive con il suo compagno e la sua amata volpina. Fin da piccola ha sempre avuto una forte passione per la scrittura e qualche anno fa ha autopubblicato una dilogia erotica, concretizzando il suo grande desiderio di diventare una scrittrice. Da poco ha firmato con una Casa Editrice, la ODE, realizzando un altro suo grande sogno.

martedì 2 giugno 2020

ANTEPRIMA: Essi vennero di Raffaele Fiorillo




Titolo: Essi vennero
Autore: Raffaele Fiorillo
Edizione: autopubblicato in esclusiva su Amazon
Genere: fantascienza apocalittica
Prezzo: ebook € 2,99 - cartaceo € 7,99
Pagine: 116



Trama: La storia comincia in un futuro non molto lontano: è l'anno 2043 e Giulia, giovane ragazza napoletana, sfugge alla prigionia degli alieni per ritrovarsi nella sua città, Napoli, totalmente disorientata dalla distruzione e del caos che regna sovrana.
Il pianeta Terra è stato invaso circa un anno prima da una razza aliena belligerante conosciuta come "Grigi" e la ragazza si ritroverà suo malgrado a vagare per la città fino a incontrare un uomo di nome Giovanni che la accoglierà nel suo gruppo di sopravvissuti che vive sottoterra sfruttando le linee della metropolitana. La storia si snoda poi in vari punti temporali, spostandosi in altre città d'Italia come Milano e Taranto fino a ritornare a Napoli dove la ragazza nasconde inconsapevolmente un grosso segreto che porterà i sopravvissuti a dover reinventare nuovamente se stessi.



Biografia dell'autoreAspirante scrittore classe 1989, nato e cresciuto in provincia di Napoli all'ombra del Vesuvio dove attualmente risiedo. Vorace lettore, appassionato di libri, fumetti, cinema, teatro, videogiochi. Mi nutro ogni giorno di pizza e caffè espresso.
Ho sempre scritto per me stesso, negli anni poi ho seminato qualche racconto breve su riviste online e in altri luoghi dell'Internet fino a decidere di voler provare a scrivere un libro per farmi leggere anche da altre persone.
"Essi vennero" è il mio romanzo d'esordio e non ho assolutamente intenzione di fermarmi.

ANTEPRIMA: Temporali estivi di Sergio Rossa




COLLANA: Narrativa
GENERE: Introspettivo, Contemporaneo
PREZZO: € 3,99
PREZZO Cartaceo: € 10,60
PAGINE: 215
ANNO: 2020, 22 Maggio
ISBN Kindle: 978-960-647-083-7
ISBN ePub: 978-960-647-082-0
ISBN Cartaceo: 978-960-647-085-1


"Era musica cristallina, pura, celestiale; era il librarsi lieve dell’anima nello spazio e nel tempo; era il dolce cullarsi nel vuoto assoluto avvolti da una luce morbida, un po’ triste ma serena, pacata, sicura; era un viaggio verso l’ignoto dove si mescolano desiderio e timore, sicurezza e paura, sogno e realtà."



Sinossi: Una moglie tradita, un marito infedele, un artista disilluso, una ragazza aperta e vitale, un uomo incalzato dalla morte, una donna tormentata e un cagnetto birichino. Nel corso di una lunga estate calda, tra amori, infedeltà, accomodamenti e distacchi, sei personaggi si ritrovano al centro di rivolgimenti esistenziali che aprono loro orizzonti imprevisti, forieri di nuove opportunità.

Il testo segue le vicende affettive dei protagonisti dal loro burrascoso apparire fino alla liberazione finale, approfondendo gli aspetti psicologici e comportamentali più che l’effettivo concatenamento temporale degli avvenimenti.

In breve, la difficile strada della felicità tra possesso e rinuncia, ovvero la tragica dicotomia dell’amore.






SERGIO ROSSA nasce a Milano nel 1952. Dopo gli studi linguistici, lavora nel mondo dell’informatica e dell’organizzazione aziendale, terminando la sua carriera come funzionario nella sede italiana di un’importante banca francese. Nel 1989 adotta Maristella, una bimba peruviana che risulta portatrice di gravi handicap e che gli cambia la vita. Nel 1998 si trasferisce nella Selva peruviana dove, con la moglie, fonda una casa-famiglia. Purtroppo, dopo un solo mese dall’arrivo in Perù, Maristella muore. Nel 2000 è a Huancayo dove crea una scuola gratuita per i bimbi più bisognosi e insegna italiano e francese a corsisti di master e dottorato in diverse università cittadine. Per le sue attività viene insignito della laurea di professore honoris causa dall’Università Nazionale del Centro del Perù. Nel 2010 dona la scuola gratuita alla U.N.C.P. e ritorna nella Selva dove, sempre con la moglie, apre una casa di cultura. Nel 2017, pur mantenendo ancora solidi legami con il Perù, rientra in Italia.

È autore di articoli giornalistici in castigliano e in italiano editi in Perù, e di un Compendio di grammatica italiana per studenti di lingua castigliana stampato a Huancayo.

Ha pubblicato, in lingua italiana e castigliana, il suo romanzo-saggio Pachakuteq e il vecchio scrittore (Genesis Publishing, 2016 - 2018,). Ha pubblicato, infine, il romanzo finalista della Seconda Edizione del Premio Letterario Online Genesis Publishing, La cronista irriverente - Narrazioni dell’Amazzonia peruviana (YouCanPrint).

sabato 30 maggio 2020

Al conFINE del mondo #50

Buongiorno Lettori!
Finalmente è sabato ed è tempo di "Al conFINE del mondo", la rubrica ideata per terminare la settimana con la frase finale di un libro; perché l'inizio di un racconto è importante, ma nella frase finale è spesso racchiuso il senso di tutto.






"E' solo il principio."

giovedì 28 maggio 2020

BLOGTOUR: "Il tempo dei Mezzosangue. Le fauci degli abissi" di Rob Himmel - "Sospesi sul nulla" di Filippo Mammoli

Buongiorno Lettori,
in questo ultimo giovedì di maggio vorrei condividere con vuoi due nuove uscite firmate Dark Zone.






Sinossi: La campagna di conquista dell’impero Danador sta per collassare su se stessa. Tra i regni sottomessi torna la speranza e cominciano ad accendersi le prime scintille di rivolta, pronti a reclamare la propria libertà a costo della vita. 
Tuttavia il vero piano dell’Imperatore Kedrax è passato in sordina, ma quando i Mietimorte svolgono l’incarico affidato loro, la vera minaccia si palesa: le Fauci degli Abissi stanno per spalancarsi. 
Separati dagli eventi e sparpagliati in varie parti del continente, Jandar, Lenara, Ethan ed Eliadar, tentano di opporsi a questo flagello con scontri che coinvolgeranno potenze, dèi, arcidemoni e il dragone Namias. 
La vera battaglia ha inizio. 



Biografia dell'autoreNato in Germania, Rob Himmel è cresciuto in Italia, nella florida terra d’Abruzzo, tra montagne, mare e arrosticini. Fin dalla tenera età si è appassionato ai fantasy, elaborando mondi e storie nelle ore di gioco infantili. Poi, crescendo, ha dato sfogo alla sua creatività inventando giochi da tavola per proprio diletto. Con l’avanzare del tempo, l’adolescenza l’ha condotto a conoscere e innamorarsi di Tolkien con Il Signore degli Anelli. Da amante del genere, si è cimentato per più di una dozzina di anni nel famoso gioco di ruolo Dungeons&Dragons, dove, in quanto Dungeons Master, ha condotto i suoi amici in avventure straordinarie, costruendo mondi, storie e intrighi. Tutta questa creatività è infine sfociata nella scrittura. 

Ha esordito con Le lame scarlatte (DZ Edizioni - 2017), premiato al Trofeo Cittadella, poi è stato pubblicato con La progenie di Abaddon (DZ Edizioni - 2018) e la trilogia epic fantasy Il tempo dei mezzosangue (DZ Edizioni – 2018/2019/2020).









SinossiQuindici racconti ambientati ai nostri giorni, quindici storie dove la vita, con le sue pulsioni più elementari e i suoi sentimenti più genuini, si scontra con muri invalicabili. 
In una baraccopoli indiana come nel lussuoso studio di un avvocato, in un letto d’ospedale o nel cortile di un manicomio, in una Firenze agghindata per la vigilia di Natale o in paesi del meridione d’Italia dove anche sognare è impossibile, il grido di dolore per le assurdità e le ingiustizie si leva prepotente e inconsolabile in questa suggestiva e sensibile raccolta. 
Emergono così vivide istantanee a ricordare le gabbie e le angosce, ma anche il desiderio d’amore e di libertà che caratterizza l’esistenza dell’uomo del nostro tempo, senza alcuna possibilità di sciogliere il «nodo gordiano» della contraddizione. 
Sogni, visioni, paure e ansie da psicanalisi raccontano un’umanità lanciata a folle velocità verso l’abisso, fotografata un istante prima del punto di non ritorno. 



Biografia dell'autore: Filippo Mammoli è nato a Prato il 5 agosto del 1972. Ingegnere elettronico, è responsabile dello sviluppo software di un'azienda fiorentina che lavora nel settore del controllo qualità tramite machine vision. 
La sua passione per la scrittura inizia dalla poesia, con cui si cimenta fin dall'età di vent'anni. Ottiene premi in concorsi letterari e pubblicazioni nell'antologia del concorso “Daniela Pagani” indetto dal C. A. L. C. I. T Chianti fiorentino nel 2004. Nel 2005 pubblica un'altra poesia nell'antologia “I segreti di Pulcinella” edita da Giulio Perrone. 

Nel 2016 pubblica in self publishing il suo primo romanzo dal titolo “I casi del destino”. 
Nel 2018 il suo racconto “Purezza” viene inserito nell'antologia “Racconti toscani” edita da Historica edizioni. 
Nel 2019 vede la luce il thriller “Oltre la barriera” pubblicato da Dark Zone edizioni con cui partecipa al Salone del libro di Torino
Sempre nel 2019 esce per un’altra casa editrice, la Jolly Roger edizioni, il thriller dal titolo “Il bosco delle more di gelso”.

sabato 23 maggio 2020

Al conFINE del mondo #49

Buongiorno Lettori!
Finalmente è sabato ed è tempo di "Al conFINE del mondo", la rubrica ideata per terminare la settimana con la frase finale di un libro; perché l'inizio di un racconto è importante, ma nella frase finale è spesso racchiuso il senso di tutto.






"Sto arrivando."

venerdì 22 maggio 2020

ANTEPRIMA: Profumo di magnolia di Sherryl Woods

DA QUESTO ROMANZO,
LA SERIE DI NETFLIX "IL PROFUMO DELLE MAGNOLIE"



Per le Tre Magnolie l’amicizia dura una vita…






“Erano un terzetto inseparabile e indistruttibile, le mitiche Tre Magnolie, com'erano soprannominate sin dai tempi della scuola. Avevano percorso insieme tutte le tappe della maturità, sostenendosi a vicenda negli affari di cuore, di salute e di famiglia. Di recente erano anche diventate socie e avevano aperto il centro be­nessere. Le loro diverse competenze le rendevano perfettamente complementari, e l'attività intrapresa insieme le aveva unite ancora di più.”



Sinossi: C'è una cittadina nel South Carolina dove tre amiche cercano di mantenere o trovare la felicità. La città ha un nome speciale, Serenity. Speciale come il legame che unisce Maddie, Helen e Dana Sue. Loro condividono tutto: i problemi e le speranze, le gioie e i dolori, le risate e le lacrime, e anche l'entusiasmante progetto di un centro benessere, un'attività stimolante che le vede socie. Perciò, quando Maddie si trova ad affrontare i postumi di un divorzio particolarmente difficile, che ha avuto duri contraccolpi sui tre figli, a chi rivolgersi se non alle sue amiche del cuore? E mentre lei cerca di recuperare un certo equilibrio, inaspettatamente un uomo fa capolino nella sua vita.
Un romanzo di sentimenti profondi, dove emerge ciò che davvero conta: l'amicizia e l'amore.



SHERRYL WOODS è un'autrice americana di notevole successo, prima di dedicarsi a tempo pieno alla scrittura ha lavorato per più di dieci anni come giornalista, e ha coordinato corsi motivazionali. Profumo di magnolia è il primo romanzo della saga ambientata a Serenity, da cui Netflix ha tratto la serie Il colore delle magnolie.

ANTEPRIMA: TUTTE LE VOLTE CHE HO DETTO TI AMO - Manuale degli errori di Sara Gazzini




In amore ci sono poche verità, ma sacrosante.
Prima fra tutte: le donne vogliono conquistare sempre l’uomo sbagliato.



Il 21 maggio torna in libreria
Sara Gazzini



Stavolta con un manuale, non di regole ma di sbagli che si fanno in amore.
Per provare a non farli più (o almeno a non fare sempre gli stessi).






“Perché da Candy Candy in poi, noi, amiche, di amori sbagliati ne abbiam fatta una collezione.Ed io ho provato a descriverli con ironia e leggerezza, ma anche con tanta verità e un milione di batticuore.Perché un trattato che possa spiegare i sentimenti, non esiste.Ma uno che destabilizza lasciando da parte le bugie, forse sì.Perché tra il dire ed il fare, c’è di mezzo l’amore.”



Sinossi: Della gamma coloratissima dei sentimenti, non ce n’è uno che abbia tanto spazio e peso nella vita
degli esseri umani quanto l’amore. Per molti di noi, l’amore è il primo pensiero del mattino e l’ultimo della sera. A lui leghiamo i nostri ricordi più indimenticabili, le gioie più grandi, il dolore più nero.
E, per quanto possiamo essere diversi, ci troviamo comunque ad affrontare delle costanti universali.
Alcune sono immutabili fin dai tempi della Preistoria, come: “Veniamo al dunque: uomini e donne sono due mondi paralleli destinati a non incontrarsi mai. Mondi lontani, fatti per amarsi ma non per capirsi”.
Altre sono cambiate con le evoluzioni tecnologiche e comunicative, dai geroglifici a WhatsApp: “Dio, WhatsApp. Quanto impegno per codificare tutte le spunte e capirne i contenuti. Son dettagli, dite voi? No. Son problemi”.
E Tutte le volte che ho detto ti amo mostra le costanti dell’amore e le illumina, tra leggi universali e ricordi personali. Partendo dalla sua vita (e da Candy Candy), Sara Gazzini, con la sua grande ironia che nasconde una non meno grande profondità, si mette a nudo e scrive il perfetto manuale degli sbagli che l’amore ci porta a fare. Un vademecum indispensabile, che cataloga e analizza tutti gli uomini che avremmo dovuto evitare e di cui ci siamo innamorate (quello che ha un’altra, il bugiardo cronico, il genio della conquista su Facebook, lo sfuggente e tanti altri…).
Un libro irresistibile che ci fa sorridere e sa commuoverci, e ci ricorda che amare è anche sbagliare, spesso soffrire, ma poi ripartire, pronte a vivere e a sbagliare ancora. Perché di amare, comunque, vale sempre la pena. Perché amare è una cosa di cui vantarsi.



SARA GAZZINI è nata a Firenze nel 1976. Nel 2015 ha creato la pagina Facebook “La Gazza” che in poco tempo ha raggiunto migliaia di fan. Lavora in banca, ma è anche una voce nota di Rai Radio2 e di Radio RDF 102e7. Per HarperCollins ha pubblicato i romanzi C’è chi dice di volerti bene (2017) e Sette baci prima di dormire (2018).

ANTEPRIMA: Sulle ali della Primavera - AA.VV.




COLLANA: Miscellanea
GENERE: Raccolta di Racconti
PREZZO: Gratis - 0,99 € su Amazon
PAGINE: 40
ANNO: 2020, 7 Aprile
ISBN Kindle: 978-960-647-080-6
ISBN ePub: 978-960-647-079-0
ISBN Pdf: 978-960-647-081-3



Sinossi: La primavera. Un ricordo, un sogno, una sensazione che sanno di sole, fiori e farfalle. La primavera introduce un nuovo tepore, quello che scaccia l’inverno e scalda forse più di una coperta morbida. La primavera è un tripudio di colori e promesse, sbocciano i fiori che covano succosi frutti. La primavera è speranza, una speranza capace di sciogliere il gelo della tristezza e della lontananza.
Dodici racconti, altrettanti pennelli che sapranno dipingere la primavera in tutte le sue sfumature: divertenti, malinconiche, gioiose, riflessive.
Tuffatevi in un tripudio di emozioni, allontanando i foschi pensieri e godendovi le sensazioni che solo questa stagione può donare.

martedì 19 maggio 2020

Teaser Tuesday #28

Buon pomeriggio Lettori!
Oggi è martedì ed è tempo di un nuovo appuntamento con Teaser Tuesday! Questa rubrica consiste nel mostrarvi un incipit di un romanzo che ho in lettura o che mi attende sulla libreria! 



Oggi vi proporrò l'estratto di un romanzo che ho in lettura, si tratta di Elyss di Valerio la Martire.









"Eppure Elyss gli aveva tenuto testa, usava la magia con una frequenza impressionante e non si dimostrava affatto preoccupata di poter perdere il controllo e trasformarsi in un mostro. Forse era protetta dalla Chiesa come lo era stato Davon? Ma era una donna e aveva più volte esternato la sua poca tolleranza nei confronti dell'istituzione cattolica negli ultimi due giorni. Non riuscii a trattenermi, dovevo chiederglielo."

BLOG TOUR: "Solo per me. Under the Irish Sky 1" di Marialuisa Gingilli - "Victorian Solstice. Vol.2" di Vittoria Corella e Federica Soprani

Buongiorno Lettori,
da poco è passata la metà di maggio e i giorni corrono così veloci che ormai non mi accorgo nemmeno più del tempo che passa. Tra mille impegni e scadenze lavorative le settimane volano e i week end sono una piccola ancora, una piccola oasi di pace e relax che durano troppo poco. Ma oggi, pressoché a inizio di una nuova settimana vorrei condividere con voi l'uscita di due nuovi romanzi firmati DARK ZONE.






Sinossi: Un passato doloroso e fatto di rinunce, e la voglia di inseguire i propri sogni, spingeranno Margherita, ventiquattrenne romana, a lasciare la Capitale per trasferirsi a Galway, assieme al suo fidanzato Alessandro. 
Tra le suggestive Cliffs of Moher, il Carrick-a-rede Bridge e il maestoso Giant’s Causeway, Margherita proverà a ridisegnare la sua vita sotto al cielo d’Irlanda. 
Quella stessa vita, però, le ricorderà presto che dal passato non si può semplicemente scappare e che per crescere certi dolori vanno guardati dritti in faccia. 
L’incontro con Joshua, il cugino irlandese della sua amica Susanna, poi, la porrà di fronte a una scelta importante: rimanere nella sua amata comfort-zone o seguire il proprio cuore? 
Un viaggio, quello di Margherita, alla scoperta della meravigliosa terra d’Irlanda e della parte più profonda di sé. 



Biografia dell'autriceMarialuisa Gingilli nasce a Roma nel 1983 e dal 2008 vive nella splendida cornice dei Castelli Romani con suo marito Marco e sua figlia Marlène. 
Diplomata presso il Liceo Scientifico Statale “Plinio Seniore”, nel 2002 si iscrive alla facoltà di “Lettere e Filosofia” presso l’università “La Sapienza”. 
Solo per me, il suo romanzo d’esordio, esce in versione self-publishing il 6 dicembre 2018, mentre il seguito, “Non te l’ho mai detto”, vede la luce il 27 giugno 2019. 
È di febbraio 2019, invece, la pubblicazione di “Se fosse Amore?”, raccolta di dodici racconti firmata assieme a Giusy Moscato, Martina Pirone e Melissa Pratelli. 
A inizio 2020, “Solo per me” viene ritirato e torna in libreria nella nuova veste edita Dark Zone Edizioni.










Sinossi: Londra 1891: Jericho Shelmardine, il medium più chiacchierato di Londra, e Jonas Marlowe, ex ispettore di Scotland Yard, sono soci nell’agenzia investigativa J&J Investigations. 
Quando il Visconte di Chelsea e la sua innamorata Boudicca Lovelace si presentano da loro chiedendo aiuto per fuggire da Londra e coronare il proprio sogno d’amore, i due investigatori non possono sapere che si ritroveranno invischiati in una guerra senza quartiere tra la più potente organizzazione criminale dell’East End e la cellula più oscura e subdola dei servizi segreti britannici. Ma loro sono abituati alle sfide impossibili. 
Come quando Mary Kelly, prostituta di Whitechapel, offre loro tutti i suoi risparmi per rintracciare il mostro di cui è innamorata, l’Orco. Dal passato di Jonas riemerge una vecchia conoscenza, Harper McLeay, e la trama s’infittisce, fino a un epilogo degno di un romanzo gotico. Ma chi sceglierà alla fine la bella tra il mostro e l’eroe? 
Jonas e Jericho, paladini dei perduti, custodi dei dimenticati, sono rassegnati a dover fronteggiare solo casi insoliti. Ma forse è l’unico modo che hanno per pareggiare i conti col passato e costruire un nuovo futuro, insieme. 



Nulla che sia innocente può durare, nulla che sia bello. 



Victorian Solstice è un progetto che esiste dal 2013. Si tratta di una serie di 7 novelle e romanzi brevi (il settimo ancora inedito), che raccontano le avventure di due singolari personaggi, Jonas Marlowe, investigatore di Scotland Yard, e Jericho Marmaduke Shelmardine, sedicente medium beniamino dei salotti inglesi. 
Siamo nel 1890, e il teatro di queste avventure è una Londra più gotica che vittoriana, uno scenario ricco di contraddizioni, in cui la nebbia densa di miasmi non è sufficiente a celare quanto di più torbido e oscuro si agita nell’animo umano. 
Jonas e Jericho lavorano insieme per risolvere casi polizieschi scomodi, invisi perfino a Scotland Yard, e nel farlo vengono in contatto con una selva di personaggi stravaganti e oscuri, bizzarri e spaventosi, che popolano a tutti i livelli questa metropoli camaleontica. 
Victorian Solstice presenta contenuti violenti e scabrosi, quindi è rivolto a un pubblico dai 18 anni in su, con interesse per il thriller, ma anche per i romanzi gotici, il noir e le atmosfere cupe in generale. Non mancano le vicende sentimentali, in primis il rapporto tra i due protagonisti, giocato sempre sul filo di un’ambiguità che assume nel corso dei vari episodi, i contorni di una seppur stravagante storia d’amore. 
Abbiamo avuto riscontri positivi tanto da un pubblico femminile quanto maschile. La serie è stata apprezzata dagli estimatori di serie televisive come Penny Dreadful, Ripper Street, Copper, e altre di ambientazione vittoriana.



Biografia delle autrici: Insieme Federica e Vittoria hanno scritto la serie poliziesca vittoriana Victorian Solstice (Darkzone edizioni), il romanzo Steampunk Victorian Vigilante. Le infernali macchine del Dottor Morse (Nero Press edizioni) e il romance edoardiano Una segretaria per Milord (HarperCollins). 



Federica Soprani vive a Parma, cercando di coniugare da anni la passione per la scrittura col lavoro e la gestione di una famiglia che ha più zampe che arti. Si è laureata in lettere moderne con una tesi dal titolo La figura del Vampiro nel Teatro tra ‘800 e ‘900. 
Il suo romanzo Corella, l’ombra del Borgia (www.corella.it) ha vinto il Premio Letterario Mondoscrittura 2013. Uscirà a fine 2020 con Nua edizioni.
Insieme a Vittoria Corella ha pubblicato la serie poliziesco-vittoriana Victorian Solstice (Darkzone Edizioni), il romanzo Steampunk Victorian Vigilante. Le infernali macchine del Dottor Morse (Nero Press) e il romanzo Una segretaria per Milord (Harper Collins Italia).
Nel 2017 ha pubblicato con Edizioni il Vento antico la raccolta di racconti Quello che sulla Terra sapete.
Nel 2019 ha pubblicato con Triskell Edizioni Il Cammino del Sapiente, prima volume della trilogia fantasy Cronache di Daederian.
Dal 2018 collabora con la casa editrice Letterelettriche e con la rivista digitale Lost Tales. 
Pubblica racconti in antologie, su riviste e periodici.
Il suo sito è www.federicasoprani.it 



Vittoria Corella è uno pseudonimo. La persona che si cela dietro questo nome ha lavorato come giornalista per il Romagna Corriere, il quotidiano più diffuso in Romagna dopo il Resto del Carlino.
Insieme a Federica Soprani ha pubblicato la serie poliziesco-vittoriana Victorian Solstice (Darkzone Edizioni), il romanzo Steampunk Victorian Vigilante. Le infernali macchine del Dottor Morse (Nero Press) e il romanzo Una segretaria per Milord (Harper Collins Italia).
A febbraio 2013 esce per la Mela Avvelenata Bookpress il racconto breve Terra di nessuno. Con Eros Edizioni pubblica il racconto erotico Justify the Strong. Nel novembre del 2014 esce per Lettere Animate, collana I Brevissimi, il racconto Jack. 
Vive a Castrocaro Terme, alleva tarantole e ha una gatta a tre zampe.