giovedì 23 novembre 2017

ANTEPRIMA: 7 contro 7 di Giuliana Facchini




In un clima teso e agonistico al massimo livello, due squadre di pallanuoto di ragazzi adolescenti passano i giorni tra allenamenti e sfide all'ultimo pallonetto. Piero, il capitano di uno dei due team, non va per il sottile pur di indebolire la ferrea disciplina di Mirco, il portiere leader dell'altra compagine. Con fredda determinazione chiede alla sorella, la bellissima Elena, di sedurre Mirco, ricattandola. Segreti, colpi di scena, sensi di colpa, situazioni irrisolte, mineranno un rapporto nato per calcolo ma germogliato al sole di un'improbabile primavera. Amicizia e lealtà, amore e dolcezza contrasteranno a turno le influenze negative tra spogliatoi e tavolini di un bar, sotto la pioggia, sui banchi di scuola, fino a un esito palpitante e delicato.



Giuliana Facchini nasce a Roma dove ha frequentato il Liceo Scientifico e, per alcuni anni, la facoltà di Lettere (Discipline dello Spettacolo) dell’Università La Sapienza, ottenendo al contempo un attestato della Regione Lazio come Segretaria di Edizione Cinematografica. Ha seguito corsi di recitazione e doppiaggio; è stata interprete di teatro amatoriale e semi-professionale; si è occupata di teatro per ragazzi. Ha vissuto in Lussemburgo e poi a Verona, nella cui provincia attualmente risiede. Ha pubblicato numerosi romanzi per ragazzi vincendo diversi premi tra i quali Il segreto del manoscritto - XI Premio “Giovanna Righini Ricci” (2016, Notes Edizioni) e Perduti fra le montagne, (2008, 2°edizione 2016, Raffaello Editrice), Premio Letterario Montessori.




ANTEPRIMA: Oltre i confini - Anime innocenti di Elena D'Arcangelo




COLLANA: Romance
GENERE: Romantico, Contemporaneo, New Adult
PREZZO: € 3,99
PREZZO Cartaceo: € 11,60
PAGINE: 318
ANNO: 2017, 9 Novembre
ISBN Kindle: 978-618-5330-03-3
ISBN ePub: 978-618-5330-02-6
ISBN Cartaceo: 978-618-5330-05-7



Che cos'è l'amore? Chi realmente sa cosa significa amare? Amare significa andare oltre i confini del tempo, oltre gli ostacoli che ci creiamo o che si creano, oltre tutte le difficoltà. La vita non è una favola, ma una sfida continua da superare con le persone che scegliamo. Si, perché l'amore è anche una scelta: la scelta di affidarsi a qualcuno, la scelta che ti può portare gioia ma anche dolore, la scelta di vivere per la persona giusta.

Quella tra Clara e James non è una storia come tutte le altre: un amore puro ed innocente, cresciuto e coltivato negli anni, che li ha portati a provare sentimenti unici. Ma la vita non va mai come ci aspettiamo e le avversità li divideranno per anni, fino a farli riunire. Perché il destino divide, quanto unisce e, per quell'amore vero, entrambi dovranno lottare. Questa è la storia di un amore oltre i confini, un amore che va al di là di tutto, ma Clara e James riusciranno finalmente a stare insieme?

Vol. 1 della Trilogia "Oltre i Confini"






"Un romance profondamente complesso. Sentimenti forti e indissolubili, quali amicizia e amore, si fondono. Due amici d'infanzia che si punzecchiano e si ‘odiano’, ma che non possono fare a meno l'uno dell'altro. L’Autrice, con il suo stile introspettivo, ci racconta di James Lucas, di Annabelle Clara e di una eterna amicizia, che sarà messa in discussione da un evento imprevisto ben più grande di loro. Consigliato agli amanti dei romanzi d'amore travagliati e ricchi di imprevisti, ma anche a chi dà un valore inestimabile alla vera amicizia."
- L'EDITORE - 




Elena D'Arcangelo nasce a Grottaglie, in provincia di Taranto, nel 1993. Fin da piccola coltiva la passione per i libri trasmessa dalla madre e quella per il cinema dal padre. L’amore per la letteratura la porta alla scrittura all’età di diciassette anni, ma solo qualche anno dopo trova il coraggio di pubblicare i suoi romanzi sulla piattaforma Wattpad. Da lì, nasce la Kane Series, composta da quattro trilogie collegate tra loro se pur con protagonisti differenti, che toccano tutti i temi sociali, prendendo spunto dalla realtà quotidiana. Riscontra sulla piattaforma numerosi consensi e visualizzazioni, convincendola a fare il passo successivo. Con il primo romanzo della serie Oltre i confini - Anime innocenti debutta come esordiente per la Genesis Publishing.




lunedì 20 novembre 2017

5 cose che - 5 luoghi in cui adoro leggere

Buongiorno Lettori e buon lunedì!
Purtroppo la settimana scorsa ho avuto molti impegni e non sono riuscita a pubblicare molti dei post che avrei voluto, ma cercherò di recuperare! 
Oggi vi propongo il terzo appuntamento con la rubrica ideata dal blog Twins Books Lovers.






L'argomento di oggi è: 5 luoghi in cui adoro leggere



IN CUCINA 


La cucina è il mio posto preferito, soprattutto d'inverno perché quando mi siedo al tavolo dietro alla schiena ho il calore del camino. Spesso sono accompagnata da una bella tazza fumante di tè e dalla mia inseparabile gatta, Kira. Ma resto seduta allo stesso posto anche in estate perché la porta finestra alla mia destra fa entrare una luce calda e piacevole che stimola la lettura. 



A LETTO


Il letto è il mio secondo posto preferito. Durante l'inverno resto immobile sotto al piumone e a strati di coperte, seduta o sdraiata fino a quando il sonno non prende il sopravvento. Durante l'estate invece mi giro e rigiro in 50 posizioni diverse alla ricerca della luce migliore.



SUL DIVANO


Ammetto che il divano, nonostante sia un posto molto ambito è anche quello dove trascorro meno tempo. Spesso è occupato oppure riesco a leggere seduta su di esso durante la pausa pranzo o alla sera dopo il lavoro, ma prima di cena.



AL MARE


Leggere al mare è diventato uno dei miei luoghi preferiti da quando con il mio ragazzo abbiamo scoperto di poter raggiungere un isolotto di scogli non troppo frequentato.
Ci posizioniamo sul nostro scoglio su misura e dopo una lunga nuotata, un po' di sole e riposo comincio a leggere perdendomi tra le pagine del libro e il rumore delle onde che si infrangono. 



AL BAGNO


Non leggo spesso al bagno, ma solo in caso di necessità. Nel senso che quando sono talmente presa con un libro me lo porto ovunque, persino al bagno! Oppure nel caso in cui abbia bisogno di tranquillità, magari quando c'è gente in casa e io devo leggere un punto saliente del libro mi chiudo in bagno, mi siedo sul bordo della vasca e leggo per qualche minuto. 



Quali sono i vostri luoghi preferiti?

Commentate e fatemi sapere!

martedì 14 novembre 2017

Teaser Tuesday #4




Buongiorno Lettori!
Oggi è martedì ed è tempo di Teaser Tuesday! Questa rubrica consiste nel mostrarvi un incipit di un romanzo che ho in lettura o che mi attende sulla libreria! 

Ci sono alcune piccole regole da seguire:
  • Prendi il libro che stai leggendo in una pagina a caso 
  • Condividi un breve estratto da quella pagina 
  • Attenzione a non fare spoiler! 
  • Riporta anche il titolo e l'autore del libro così che i lettori possano aggiungere il libro alla loro wish-list se sono rimasti colpiti dall'estratto

Oggi vi proporrò l'estratto di un romanzo che ho appena finito di leggere. Si tratta di Nora di Giacomo Ferraiuolo.





"Il suo giardino divenne un cimitero di tombe sconosciute. Di esseri senza un nome e morti senza amore. Condannati a marcire tra quel terreno annaffiato ogni giorno da un uomo ignaro. Le loro bocche mal formate bagnate dall'acqua che filtrava dal legno marcio. Cadaveri piccoli, raggrumati, che si abbeveravano di fanghiglia e snocciolavano vermi e formiche.
Sopra di loro, un via vai di sesso e passioni, di lacrime e segreti.
Un mistero celato a pochi metri dal suolo, dove cresceva rigoglioso un prato verde e pieno di vita, dove le radici delle piante succhiavano la morte da quelle bare e la madre di tutti quegli esseri continuava a portare avanti una vita impeccabile che nascondeva segreti e storie torbide."






E voi? Cosa state leggendo?
Condividete con me le vostre letture!
Sono curiosa di conoscere il romanzo che vi sta tenendo compagnia.

lunedì 13 novembre 2017

COVER REVEAL: Dust di Daniela Ruggero




Titolo: DUST
Genere: dark romance
Grafica: lovely cover - grafic design
Pubblicazione: prossimamente su amanzo



SinossiAllyson è una donna delusa dalla vita, rinnegata dai genitori e cresciuta con una zia incapace di qualsiasi atto d’amore. In una notte come tante altre, ai margini della Detroit dimenticata, Allyson incontra l’uomo che le cambierà per sempre la sua vita. Ryan, occhi di ghiaccio e anima spezzata, si trasformerà nella sua ossessione. 
Una storia d’amore che travolge, consuma e brucia. 
Una passione letale che diventa dipendenza e possesso. 
In un’altalena di emozioni, Allyson e Ryan, vivranno un sentimento che saprà condurre le loro anime alla deriva.

domenica 12 novembre 2017

RECENSIONE: Nora di Giacomo Ferraiuolo




Titolo: Nora
Autore: Giacomo Ferraiuolo
Editore: Dark Zone Edizioni
Genere: Horror
Pagine: 173



Trama: Un omicidio irrisolto, una donna rinchiusa in un ospedale. Nora, prigioniera della sua stessa mente cerca di essere libera da un passato macchiato di sangue che non riesce a dimenticare. Troverà nell'infermiere Christian un amico fedele a cui confidare l'orrore celato nel profondo. Un orrore che striscia ancora tra le ombre della casa di Nora. Un orrore che cerca di uscire da quelle mura. Nessuno è più al sicuro. Lei li aveva avvisati. Sarà compito di Christian scoprire cosa c'è di vero nelle farneticazioni della donna e cosa è invece frutto della follia. Cos'è successo veramente a Nora in quella casa? È possibile conoscere fino in fondo chi ci sta attorno? Una storia di pazzia e dolore, di morte e paura, che porterà a una verità ancora più cupa e terribile.


La mia recensione: Mi sono divorata Nora e mi è rimasta dentro. Una storia da paura! In tutti i sensi. Continuo a pensarci ininterrottamente. Non mi era mai successo che un personaggio e la sua storia mi segnassero così nel profondo.
Ho trovato Nora un romanzo realistico, contemporaneo, dalle argomentazioni attuali, ma anche macabro, senza filtri, dalle scene forti e impressionanti. 

Si tratta di un romanzo psicologico, in cui l'autore racconta la vita di Nora, una donna considerata la pazza del quartiere, accusata di omicidio e rinchiusa in un ospedale psichiatrico. Agli occhi dei vicini di casa, Nora è una psicopatica che vive isolata nella propria casa, sempre chiusa dietro le tapparelle. Parla da sola e ha scatti di ira incontrollabili. Ma è realmente ira? O semplicemente è un modo per fuggire da una realtà che non le appartiene? 

Nel romanzo, l'autore ci permette di conoscere la vera storia di Nora, che rinchiusa nella sua camera asettica di ospedale, conosce Christian, l'infermiere che si occuperà di lei durante la sua permanenza e con il quale riesce ad instaurare un rapporto confidenziale.
L'infermiere riesce infatti a farle raccontare nei dettagli e fin da principio ciò che realmente è accaduto. Nora è sofferente. Soffre a causa del suo passato, del suo presente. Ha bisogno di staccare la spina e poter ricominciare la propria vita da un nuovo inizio. Ed è proprio Christian ad aiutarla.

Giacomo Ferraiuolo è riuscito a scrivere un vero romanzo horror, fatto di paure fisiche e psicologiche; affronta tematiche realistiche e attuali, come la violenza, gli stupri, le bugie, ma lo fa senza filtri e con tono macabro. Il dolore che affronta Nora è un dolore nel quale possiamo riconoscerci e immedesimarci. Io stessa ho sentito toccarmi nel profondo. 

Nora è un romanzo da leggere, sicuramente con la luce accesa e in compagnia di qualcuno. Perché ricordate... Loro vivono nelle nostre ombre!


"Sopra di loro, un via vai di sesso e passioni, di lacrime e segreti. Un mistero celato a pochi metro dal suolo, dove cresceva rigoglioso un prato verde e pieno di vita, dove le radici delle piante succhiavano la morte da quelle bare e la madre di tutti quegli esseri continuava a portare avanti una vita impeccabile che nascondeva segreti e storie torbide."

sabato 11 novembre 2017

Al conFINE del mondo #16




"Al conFINE del mondo" è la rubrica del venerdì ideata per terminare la settimana con la frase finale di un libro; perché l'inizio di un racconto è importante, ma nella frase finale è spesso racchiuso il senso di tutto.




"Mi piacciono Augustus. Mi piacciono."



Colpa delle stelle, John Green

venerdì 10 novembre 2017

5 cose che - 5 autori di cui ho letto un solo libro, ma di cui mi piacerebbe leggerne altri

Buongiorno Lettori!
Finalmente siamo giunti a venerdì, e oggi vi propongo il secondo appuntamento con la rubrica ideata dal blog Twins Books Lovers.






L'argomento di oggi è: 5 autori di cui ho letto un solo libro, ma di cui mi piacerebbe leggerne altri




ALESSANDRO D'AVENIA.

Di questo autore ho letto Bianca come il latte, rossa come il sangue.

















JOJO MOYES.

Di questa autrice ho letto Io prima di te.


















GIACOMO FERRAIUOLO

Di questo autore ho letto Nora.


















SARA RATTARO

Di questa autrice ho letto Un uso qualunque di te.


















JOHN GREEN

Di questo autore ho letto Colpa delle stelle.

















Quali sono i vostri autori?

Commentate e fatemi sapere!

BLOG TOUR "Berserkr" di Alessio Del Debbio

Buongiorno Lettori!
Finalmente siamo a venerdì, per molti ultimo giorno lavorativo della settimana, per molti altri, come me per esempio, non ancora. Ma non dobbiamo abbatterci, perché in questa giornata autunnale chiudiamo il blogtour dedicato al romanzo di Alessio Del Debbio firmato Dark Zone Edizioni. Scopriamo insieme la storia di Berserkr!






Titolo: Berserkr
Autore: Alessio Del Debbio
Editore: Dark Zone Edizioni
Genere: urban fantasy


Trama: Berlino, inizio del terzo millennio. La Guerra Calda è finita, gli Accordi dell’89 sono stati firmati e la città è stata divisa in sette zone, ciascuna assegnata a una delle antiche stirpi. All’interno della ringbahn vivono gli uomini, protetti dalla Divisione, incaricata di mantenere la pace e impedire sconfinamenti e scontri tra le stirpi. Misteriosi omicidi, provocati da sconosciute creature sovrannaturali, iniziano però a verificarsi in tutta la città, rischiando di frantumare il delicato equilibrio raggiunto. La Divisione incarica Ulrik Von Schreiber di indagare, aiutato dal pavido collega Fabian, ben sapendo quanto abbia a cuore il mantenimento della pace. Ma Ulrik non è soltanto un cacciatore, incarna lo Spirito Protettore della Città, l’Orso di Berlino, che non attende altro che liberare la propria furia.



Copertina: realizzata da Livia De Simone.
La copertina mostra tre elementi fondamentali del romanzo: il protagonista, Ulrik Von Schreiber, l’orso (che spunta alle sue spalle) e ovviamente Berlino, l’ambientazione del romanzo, che non è soltanto mero sfondo bensì luogo pulsante di ansie e conflitti tra le sette stirpi.
In uscita a novembre 2017 in occasione del Pisa Book Festival.
Disponibile in anteprima alla Fiera del Libro di Francoforte, in Germania, a cui Dark Zone Edizioni è stata invitata.



Biografia: Alessio Del Debbio, scrittore viareggino, appassionato di tutto ciò che è fantastico e oltre la realtà. Numerosi suoi racconti sono usciti in riviste (come Con.tempo e StreetBook Magazine) e in antologie, cartacee e digitali (come I mondi del fantasy, di Limana Umanìta Edizioni, Racconti Toscani, di Historica Edizioni, Sognando, di Panesi Edizioni). I suoi ultimi libri sono il romanzo Favola di una falena (Panesi Edizioni, 2016) e i fantasy contemporanei Ulfhednar War – La guerra dei lupi (Edizioni Il Ciliegio, 2017) e Berserkr (Dark Zone, 2017).
Cura il blog “I mondi fantastici” che promuove scrittori di fantasy italiano. Scrive articoli per il portale di letteratura fantastica “Le lande incantate”. È presidente dell’associazione culturale “Nati per scrivere” che d’estate organizza la rassegna “Un libro al tramonto” – Aperitivi letterari a Viareggio, per far conoscere autori toscani.



Contatti



Buon fine settimana Lettori :)

martedì 7 novembre 2017

ANTEPRIMA: L'Occhio di Shahvani di Andrea Lombardo




SECONDA EDIZIONE
COLLANA: InFantasia
GENERE: Avventuroso, Fantastico, Pirati
PREZZO: € 3,99
PREZZO Cartaceo: € 11,60
PAGINE: 280
ANNO: 2017, 31 Ottobre
ISBN Kindle: 978-618-5330-00-2
ISBN ePub: 978-618-5290-99-3
ISBN Cartaceo: 978-618-82901-1-2


In un mondo in cui misteri e leggende fanno cadere un velo sulla realtà, Samuel, Samantha e Paul, giovani arruolati in Marina, dopo essere venuti a conoscenza di un’isola misteriosa nell’Oceano Nero – un mare sconfinato e sconosciuto che si dice essere infestato da mostri – decidono di partire. Dovranno fare i conti con segreti tenuti tali da secoli e alleati che si riveleranno essere nemici. Samuel intraprenderà un viaggio alla ricerca della verità su quei mari e i suoi segreti, ma sarà presto ricercato dalla Marina per aver infranto le loro regole. Scoprirà l'esistenza di quattro amuleti magici, un tempo appartenenti ad un uomo le cui origini sono sconosciute. Così, Samuel dovrà fare i conti con l’immenso e quasi incontrollabile potere dell’Occhio e con Vincent Roland ed Alexander Graves, i due Ufficiali di Marina che gli daranno la caccia. Con l’aiuto dell’adorata e a volte fragile sorella, Samantha, del fidato amico, Paul, del padre adottivo, Nicholas White, e di altri personaggi che si uniranno alla sua causa, proverà a cambiare le sorti del mondo conosciuto.
L’occhio di Shahvani è il primo capitolo di quella che sarà una trilogia fantasy settecentesca.

VOL. 1 della Saga "Shahvani"






“Nuova versione del romanzo fantasy, dalle sfumature settecentesche, L’Occhio di Shahvani, primo volume di una Trilogia Fantasy ambientata fra navi pirata, Ufficiali di Marina, isole misteriose e creature oscure. L’Autore, con uno stile diretto e coinvolgente, ci narra una Leggenda, quella di quattro amuleti dai poteri impareggiabili. Samuel e i suoi compagni di avventure si troveranno davanti le insidie di un Oceano decantato e temuto con un unico scopo: evitare la distruzione del loro mondo. Ce la faranno a portare a termine la loro missione? Riusciranno a capire chi sono gli amici e i nemici? E, soprattutto, riusciranno a impedire a una forza malvagia di riprendere il Potere? Consigliato agli amanti del genere fantasy e avventuroso, non mancheranno la suspense, i misteri e le sorprese.”
- L'EDITORE - 



ANDREA LOMBARDO nasce a Catania, Sicilia, nel 1995. All'età di circa 16 anni attraversando un periodo vuoto della sua vita, un giorno, decide di provare a scrivere un libro. Si avvicina così al mondo della letteratura, lasciando sbocciare i suoi interessi anche in moltissimi altri campi culturali. Inizia a scrivere, all'età di 17 anni, L’Occhio di Shahvani, con uno stile ancora immaturo, infatti si cimenta in una revisione approfondita dello stile, del registro lessicale e dei dialoghi ben tre anni dopo.
Oltre alla letteratura, ha diversi interessi: lingue, scienze, musica, cinema, turismo, informatica, rapporti sociali, e così via. Si definisce un onnivoro di conoscenza. È un ragazzo creativo, socievole e fantasioso, ha una voglia irrefrenabile di conoscere il mondo in ogni sua sfumatura e raccontare le sue storie.